Arriva la nuova Peugeot 208 ed è subito sorpresa

di Daniele Pace Commenta

Peugeot 208

I francesi portano al debutto la nuova Peugeot 208 portando la loro piccolina a livelli superiori, da grande berlina. Una 508 in miniatura, che vuole battere la concorrenza a suon di tecnologia. Tanta elettronica e tanta sicurezza, per quella che dovrebbe essere solo una city car. E soprattutto, la nuova 208 sarà anche elettrica.

Le novità

E iniziato subito, senza indugio, con le principali novità, a partire dall’i-Cockpit completamente nuovo con head-up digital display 3D. Poi tutto il settore sicurezza, preso dalle grandi berline, di cui si sfrutta anche la piattaforma di produzione. Ad esempio, dalle berline, viene il nuovo pianale “CMP” (Common Modular Platform) dalla piattaforma EMP2 (Efficient Modular Platform), con cui si fanno i pezzi della ammiraglia 508. Una novità importante perché il pianale consentirà l’uso dei vari sistemi di alimentazione: benzina, diesel o elettrica al 100%. Migliorati anche i pneumatici per la resistenza al rotolamento.

Per quel che riguarda la novità principale, l’elettrico, la versione avrà la sua sigla: e-208. Poi un motore da 100 kW (136 CV). La batteria da 50 kWh consente 340 km di autonomia e si ricarica in 16 ore, con la presa casalinga, e in soo 5 con quella professionale. Poi c’è il benzina 3 cilindri 1.200 da 75 Cv, 100Cv o 130Cv, e il diesel 4 cilindri 1.500 da 100 Cv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>