Comunicazione auto-moto: nasce il progetto Ducati-Audi-Ford

di Daniele Pace Commenta

La sicurezza stradale, soprattutto per le moto, è molto importante, e le grandi marche, Ducati, Ford e Audi, passano all’azione con un progetto di collaborazione tra loro per sviluppare dei sistemi di comunicazione. La presentazione è avvenuta al Consumer Electronic Show 2019 di Las Vegas. Il progetto è stato dimostrato al pubblico, con un sistema di comunicazione che coinvolge veicoli, infrastrutture e pedoni e a cui ha partecipato anche Qualcomm Technologies Inc.

Il progetto


La dimostrazione è avvenuta con vetture Ford, Audi, e con una Ducati Multistrada. Il progetto prevede l’uso della tecnologia C-V2X di comunicazione. Il processore Qualcomm 9150 aiuta ad analizzare diverse situazioni di guida. Il sistema può gestire le precedenze in caso di incroci senza segnaletica. Il tutto per la comunicazione tra da veicolo a veicolo, da veicolo a pedone e da veicolo a infrastruttura.
Il sistema sfrutta la funzionalità “Intersection Movement Assist”, uno scambio di messaggi per evitare le collisioni, e migliorare la sicurezza. Per le collisioni tra veicolo e infrastruttura, la funzionalità usata è la “Road Works Warning”, per le informazioni sui cantieri lungo la strada ed altri ostacoli.

A luglio, il sistema era stato testato in Germania nell’ambito del progetto Connetted Vehicle to Everything (ConVeX), già nei piani della Ducati per la sua “Safety Road Map 2025”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>