Arriva Chrysler Pacifica Hybrid. Il mercato italiano si fa sempre più eco

di Daniele Pace Commenta

Chrysler Pacifica Hybrid

Arriva sul mercato italiano la Chrysler Pacifica Hybrid, che segue il modello a benzina ma soprattutto porta la versione ibrida in casa Chrysler. La versione è stata già utilizzata in America per le sperimentazioni di Google sulla guida autonoma.

La nuova Pacifica

La monovolume è leggermente diversa nella versione ibrida, in alcuni piccoli particolari necessari come lo sportellino per la ricarica.

La Pacifica Hybrid ha 7 posti, con le batterie sotto la seconda fila che permette di aumentare il numero di passeggeri. Poi il tetto apribile, come optional. I sedili sono a scomparsa per aumentare le possibilità di carico.
Per il mercato italiano sono previsti tre allestimenti. La Hybrid Touring Plus ha le porte laterali scorrevoli, il portellone elettrico, il controllo automatico della temperatura, l’avviamento a distanza, i sedili riscaldabili, il ParkSense Rear Park Assist, la Camera posteriore e altri sistemi.
La Hybrid Limited ha le rifiniture dei sedili in pelle e ventilati, il portellone elettrico Hands-Free, il tetto apribile panoramico e le sospensioni elettroniche.
La Hybrid Touring L Plus ha il display supplementare a colori da 7”, il Uconnect Theater con streaming wireless, il volante e i sedili riscaldati.
Il display supplementare sul cruscotto fornisce tutte le informazioni sul sistema elettrico di propulsione.

Poi i comandi vocali per telefono e connessione, ma anche per la radio. La propulsione è composta da V6 Pentastar a fasatura variabile (4/6 cilindri) da 3,6 litri a benzina e da due motori elettrici.
Il prezzo base è di 67.950 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>