La BMW e l’Audi richiamano migliaia di auto per problemi

di Daniele Pace Commenta

bmwLa BMW ha richiamato migliaia di auto in officina per problemi elettrici, in Gran Bretagna. Sono ben 312mila le vetture interessate, tutte vendute nel Regno Unito, tra il 2007 e il 2011. Il comunicato viene dalla casa madre e a rendere nota la vicenda è la BBC. I modelli interessati riguardano la Serie 1, Serie 3, Z4 e X1. Il problema farebbe spegnere improvvisamente il motore anche durante gli spostamenti. Anche l’Audi richiama delle unità.

Un problema serio

Un problema serio dunque, per la BMW, lo stesso che aveva portato altre 36mila unità nelle ufficine inglesi. All’epoca vi fu un incidente mortale, sempre in Inghilterra, a Guildford, e l’azione legale successiva a quel tragico giorno di Natale di due anni fa.
Oggi è la stessa casa madre a prendere provvedimenti, e anche l’Audi ha annunciato un problema per 60mila unità di A6 e A7 che dovranno tornare in officina. Questa volta è il software dei motori diesel ad essere sotto esame, per delle anomalie che verranno poi comunicate alla motorizzazione e alle autorità competenti.

Per l’Audi si tratta di un passo obbligato infatti, dopo che la motorizzazione tedesca ha dato il via ad un’indagine “per il sospetto di un inammissibile impianto di manipolazione nelle auto Audi V6 TDI dei modelli A6 e A7”, secondo quanto annunciato ufficialmente dal ministero dei trasporti.
Ricordiamo che Audi è parte del gruppo Volkswagen, al centro dello scandalo Dieselgate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>