Carret-tolo e la corsa è animata da auto senza motori

di Alba D'Alberto Commenta

Si chiama Carret-tolo ed è un evento di quelli cui sognano di partecipare i bambini che non possono ancora dedicarsi ai motori anche se nel DNA hanno la passione per l’adrenalina pura e l’alta velocità. Una gara che si corre con i carretti senza motore autoprodotti, a Langhirano. 

Carret-tolo quest’anno sarà in edizione notturna e l’appuntamento a Langhirano, è per il 17 settembre dalle ore 19.30 fino alle 23. L’adrenalina pura sarà sviluppata in questa gara che si presenta come la discesa più adrenalinica dell’anno. Il paese, stando a quanto promesso dalla Gazzetta di Parma, resteranno a bocca aperta.

foto de @gazzetta di Parma
foto de @Gazzetta di Parma

Adesso i partecipanti stanno mettendo a punto le vetture per partecipare all’evento. Si tratta di carretti fatti in casa che sono il frutto della fantasia dei partecipanti. Possono avere qualsiasi forma purché siano senza motore. Eppure gli appassionati di motori hanno a cuore la manifestazione che non a caso è sponsorizzata dal Motoclub Bazzano che fornirà per l’occasione dei quad utili a trainare i carretti nella risalita. Altro sponsor dell’evento è il gruppo Ufs 4×4 di Langhirano che sarà presente all’evento con i suoi fuoristrada che avranno il compito di illuminare tutto il percorso.

Gli organizzatori hanno chiesto anche l’aiuto degli istruttori Igast della quota quad di Bazzano che hanno il compito di fare il briefing con i piloti prima della partenza al fine di avere una gara il più sicura possibile.

 «Il Comitato “Sei di Traversetolo se…” – dicono gli organizzatori di «Carret-tolo» in notturna – è veramente soddisfatto di vedere quante associazioni e persone si sono unite per collaborare a questo evento che ha fatto rinascere un sano spirito competitivo di paese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>