In quali casi il bollo costa di più dell’assicurazione?

di Alba D'Alberto Commenta

Il bollo costa più dell’assicurazione quando l’auto è vecchia e di grossa cilindrata. Le indicazioni di 6sicuro per chi pensa di risparmiare a lungo comprando un’auto di seconda mano. 

Il blog in questione pone così la questione

La cilindrata è uno dei fattori determinanti nel raggiungimento di questo paradosso. Le auto di grossa cilindrata possono arrivare a pagare un bollo anche tre volte superiore il premio assicurativo.
Per fare questa forte affermazione abbiamo effettuato delle simulazioni. Ve ne riportiamo una in particolare.
Auto: Audi Q7, 257 KW, Euro 5
Provincia: Milano
Assicurato: profilo 3 di Quattroruote (40enne impiegato, CU 1 ecc.)
Bollo: 994,59 euro
Assicurazione meno cara: 286,29 euro
Assicurazione più cara: 681,00 euro
Insomma persino l’assicurazione più cara è oltre 300 euro più bassa del bollo.
A margine occorre dire che i costi del bollo sono destinati a salire e che ogni regione proprio nel 2015 ha diritto di aumentare la tassa fino anche al 12%.

Sicuramente un’alternativa, più di una, esiste: si può optare per un’auto nuova che tra incentivi e sconti ammortizza per il primo e più anni il costo del bollo. Oppure come suggerisce sempre 6sicuro

Un modo per informarsi in anticipo dei costi che andrai a sostenere per la tua auto, è quello di utilizzare il web per calcolare i preventivi e poi fare tutti i ragionamenti e le simulazioni del caso.

Per quanto concerne il bollo, esiste il servizio di “Calcolo del bollo in base alla potenza del veicolo” (potenza espressa in KW o CV). Per l’assicurazione, invece, puoi utilizzare il nostro comparatore e confrontare gratis le tariffe RC auto.

Non ti resta che scegliere marca e modello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>