Tra team e i piloti le novità della Formula 1

di Alba D'Alberto Commenta

Il grande villaggio della Formula 1 è in fermento perchè girano voci molto interessanti sui team e su alcuni piloti. Vediamo insieme cosa c’è di vero e di cosa dubitare riguardo il brusio attorno al rombo dei motori.

La prima notizia da smentire riguarda la Honda che in questi giorni ha spiegato di non avere nessuna intenzione di comprare la McLaren. La Honda si è concentrata molto sullo sviluppo della power unit per la F1.

La seconda notizia è tutta Rossa e infatti riguarda la Ferrari. In questa prima parte della stagione motoristica, la squadra di Maranello ha ottenuto dei risultati al di sotto delle aspettative. A parlarne è James Allison che ha rilasciato un’intervista alla BBC ammettendo la defaillance della Ferrari e dei suoi piloti. La soluzione, secondo Allison, è nel maggiore spazio da concedere alla creatività degli ingegneri.

Così come si diceva che fosse in vendita la McLaren, si diceva anche che fosse in vendita la Caterham ma la squadra di Fernandes e C. ha pubblicato un comunicato in questi giorni per smentire la vendita del gruppo. Resta da fare i conti con la mancanza di progressi della squadra, ma in effetti è un altro discorso.

Per quanto riguarda i piloti riportiamo le recenti dichiarazioni di Raikkonen, Hamilton e Alonso. Iceman ha di recente detto che la Ferrari non è in grado di competere per il titolo mondiale, ormai è tagliata fuori dai giochi iridati ma si può sempre sperare che recuperi la forma e raggiunga i vertici nei prossimi anni.

Hamilton, invece, si è sentito di fare chiarezza con Rosberg dopo le tensioni che avevano interessato i piloti durante il GP di Monaco. Il pilota anglocaraibico butta acqua sul fuoco e lo fa con i social network, evitando il confronto e le domande con i giornalisti più caparbi.

Infine Alonso che evita di parlare della sua macchina ma non trascura d lodare i progressi fatti dalla Red Bull e della Mercedes che stanno conquistando il Mondiale ed hanno lavorato, sotto il profilo tecnico, molto meglio della concorrenza, Ferrari inclusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>