Quinto successo per Marquez, secondo il Dottore

di Alba D'Alberto Commenta

Valentino Rossi centra il suo 250esimo podio in carriera ma sale soltanto sul secondo gradino perché ancora una volta a vincere è Marc Marquez che centra il suo quinto successo in cinque gare. Insomma, non c’è storia, almeno fino a Le Mans.

Nell’ultimo appuntamento del motomondiale Marquez ha messo il sigillo sulla gara trionfando con astuzia, tecnica e potenza. Al secondo posto Rossi che ha reso tutto più difficile al campione in carica, sbagliando solo sul finale. Poi Bautista. Restano indietro Pedrosa, Lorenzo, Dovizioso e tutti gli altri.

Valentino Rossi è convinto che al Mugello sia arrivato il momento di far capire a quel ragazzo che oggi è campione in carica che non si può vincere sempre e non si può vincere tutto. Il Dottore ha dichiarato che “è il momento di battere Marc”.

Marquez ha fatto, come suo solito, una gara strepitosa. È partito male, al secondo giro era scivolao in decima posizione ed ha preso il largo per un paio di volte, scivolando sull’erba sintetica e sul cordolo. Ma nemmeno con questi piccoli errori i suoi avversari sono riusciti a batterlo. Marquez a Le Mans ha portato a casa la quinta vittoria su cinque gara. Lo stesso risultato che Valentino Rossi aveva ottenuto nel 2008 e lo stesso risultato che aveva ottenuto anche Giacomo Agostini nel 1972.

Ecco perché Marquez piace, perchè è già leggenda. Il secondo nella classifica mondiale è Pedrosa, indietro di 42 punti. Pedrosa che si è operato al braccio e ha chiuso la gara soltanto in quinta posizione. Lorenzo che fino allo scorso anno è stato tra i migliori, è vittima di un tracollo assoluto. A Le Mans è soltanto sesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>