Vettel pronto a dominare anche in Corea

di Alba D'Alberto Commenta

Gran Premio di Corea, Yeongam. Sebastian Vettel è sempre lì, davanti a tutti. Se fino a qualche settimana fa durante le qualificazioni c’era qualche margine per le Mercedes, ora lo strapotere Red Bull si afferma già da sabato per un finale di stagione che appare quanto mai scontato. Il tedesco tre volte campione del mondo è in prima posizione, dinanzi a Lewis Hamilton, con Mark Webber terzo ma costretto a partire tredicesimo per effetto della penalizzazione rimediata in Singapore.

E le Ferrari? Alonso e Massa sono rispettivamente sesti e settimi, pronti a partire dalla terza fila della griglia dopo una sessione Q2 tutt’altro che entusiasmante.

Il protagonista, dunque, è sempre lui: Vettel è alla sesta pole, e sembra ormai aver preso dimestichezza con tutti i circuiti anche nella fase di qualifica. Ieri, però, le cose non erano andate ugualmente bene. Durante la sessione Q1, a sorpresa, in prima fila c’era Kimi Raikkonen. Il prossimo pilota della Ferrari aveva messo tutti dietro, seguito da Nico Rosberg (che partirà in seconda fila) e dalla Sauber di Hulkenberg.

Poi la svolta. Red Bull sale in cattedra con Sebastian. Alonso perde posizioni, Raikkonen anche. Massa recupera dalla decima alla settima, ma non fa molta differenza per il pilota ormai separato in casa con il cavallno.

Qualifiche archiviate, dunque, e tutto pronto per il Gp di Corea. Il grande favorito, neanche a dirlo, è sempre lui. Sebastian Vettel ha il mondiale in tasca ma vuole stracciare tutti. Ha fame di record e di conquiste, per quello che sarà il suo quarto titolo da festeggiare al meglio.
Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>