Hayden lascia la Ducati

di Alba D'Alberto Commenta

MotoGp of Germany - Free PracticeDal prossimo anno, Nicky Hayden non correrà più per la Ducati. Il campione del Mondo 2006, durante la conferenza stampa di presentazione del Gran premio degli Stati Uniti a Laguna Seca, ha dichiarato apertamente che il team Ducati “ha scelto”. 

Cronaca di un divorzio annunciato

Hayden, dunque, cambia. Per volere suo o per volere della squadra? Non è dato saperlo. Come non è dato sapere ancora quale sarà la squadra o la moto per la quale correrà il pilota americano a partire dal 2014. Sicuramente, però, l’intenzione di Nicky è quella di restare nella MotoGP e non solo ed esclusivamente per fare numero. Vuole giocarsela, mettere i bastoni tra le ruote ai leader, gara dopo gara.

Questo è il migliore show motociclistico del mondo e non vedo dove altro potrei andare. Per me va bene così. Di certo continuerò a dare il massimo per ottenere i migliori risultati possibile con la Ducati. Poi vedremo.

Il divorzio fra il team italiano e Nicky non è proprio una novità. Le cose si stavano muovendo già da qualche tempo e Ducati ha già in mente il sostituto. Il sospettato numero uno per rimpiazzare Hayden è Cal Crutchlow, il quale al momento è sotto contratto con Yamaha sino al termine della stagion. Interrogato sull’argomento, però, Crutchlow glissa.

Per ora sono senza lavoro. Posso solo fare del mio meglio in tutte le gare della stagione per trovare la miglior soluzione possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>