Citroen Grand Picasso C4, anche la Citroen nel mondo delle monovolume

di marco mancini Commenta

I francesi sono specializzati nelle macchine piccole, ma perché limitarsi? La casa francese Citroen ha così deciso di tentare la strada delle monovolume a 7 posti, partendo però da un concept che conosce bene, quello della Picasso. E allora ecco la nuova C4 denominata per l’occasione Grand Picasso. Si tratta della versione leggermente più grande di quella a 5 posti presentata qualche settimana fa.

La novità principale, oltre alla dimensione, riguarda il motore. Questo modello è infatti il primo a montare il sistema BlueHDi Euro 6, con un modulo di riduzione delle emissioni denominato SCR che riduce del 90% le emissioni di NOx e riduce anche le emissioni di CO2 a solo 11o grammi per chilometro percorso, ridotti a 98 g/km nella versione e-HDi 90 Airdream con cambio automatico. Ottime ovviamente anche le prestazioni sul risparmio di benzina dato che è accreditata di percorrere 26,3 chilometri con un litro.

Dal punto di vista della potenza invece, la Grand Picasso è equipaggiata con 150 cavalli, mentre da quello degli optional, di serie ci saranno fari diurni a LED, fari posteriori LED 3D, due display (uno 7 pollici touch screen ed uno panoramico a 12”), il sistema di avvio senza chiave, presa a 220 V, telecamera per la retromarcia più altre tre telecamere poste intorno all’auto per fornire sullo schermo una visuale a volo d’uccello, e poi Park Assist, sistema di regolazione della velocità, l’allarme per il rischio di collisione, l’Intelligent Traction Control per migliorare l’aderenza e le cinture di sicurezza attive.

Ottimi i voti anche dal punto di vista della sicurezza dato che nei crash test la C4, in tutti i suoi ultimi modelli, ha ottenuto 5 stellette, il massimo dei voti, con una protezione degli occupanti all’86%, stessa percentuale di protezione dei bambini e gli airbag frontali e laterali che danno un ulteriore senso di sicurezza all’intera vettura. La Grand Picasso C4 sarà disponibile dalla fine del mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>