Formula 1 – GP di Spagna, le prove esaltano le Ferrari

di marco mancini Commenta

Si tinge di colore rosso la due giorni di prove per il Gran Premio di Spagna, quello in cui tutto il circuito fa il tifo per la Ferrari. Ed è proprio la casa di Maranello a chiudere in vetta durante le tre sessioni di prove, anche se a sorpresa dentro l’auto non c’è Alonso ma Massa. Il pilota brasiliano, che anche ieri si era messo in mostra con un buon quinto posto ed un ottimo tempo, questa mattina è stato il più veloce di tutti e si candida per un posto in pole position.

La sicurezza dei ferraristi deriva dalla macchina che sembra andare molto più forte delle McLaren, Mercedes e delle Lotus, e che sembra avere lo stesso passo delle Red Bull, ma persino con un consumo delle gomme migliore. Dopo le due prove di ieri in cui Vettel era arrivato primo, ma staccando di un battito di ciglia il primo ferrarista, questa mattina Massa ha sorpreso tutti ed ha persino stracciato il suo compagno di squadra, finito sesto.

Probabilmente si tratta di una tattica. Anche la Red Bull negli scorsi gran premi ha rallentato nella terza prova per poi dare tutto durante le qualifiche, ma stavolta c’è qualcosa di diverso. Le Ferrari vanno alla grande. Alla fine dell’ultima prova, dietro a Massa, si posiziona Raikkonen che anche ieri aveva dimostrato buone cose e che la sua Lotus può gareggiare con le migliori, se ci sono le condizioni giuste.

Tra i migliori 5 di ieri si è inserito l’altro pilota Lotus, Grosjean, che ha strappato il quarto posto, piazzandosi tra le due Red Bull di Webber (terzo) e Vettel (quinto). Solo sesto Alonso, ma le sensazioni sono buone. La speranza è che il sole continui a splendere su Montmelò anche oggi pomeriggio, quando alle 14:00 sono previste le qualifiche, e pure domani, in modo da far valere la minore usura delle gomme della Ferrari sulla Red Bull che, stando alle previsioni, potrebbe decidere di effettuare una sosta in più dei ferraristi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>