Nissan Juke Town: un trionfo annunciato al Motor Show di Bologna 2012

di Blogger Commenta

Si è concluso da qualche ora il Motor Show di Bologna 2012, erano presenti quasi tutti i grandi marchi di costruttori, test drive, tripudio di vetture nuove e rivisionate. C’era proprio tutto e, fra gli stand più prestigiosi quello della Nissan che non si è fatta assolutamente mancare nulla.

Nissan al Motor Show di Bologna ha infatti realizzato uno stand che, senza paura di smentite, era una vera e propria città virtuale che, non a caso, è stata chiamata Nissan Town, che ruotava tutta intorno al mondo della casa giapponese.

A Bologna la Nissan ha preferito proporre macchine sportive, questo è quel che meglio si addiceva alla manifestazione, ed a parte una versione elettrica esposta nell’area Electric City, la eNV200 al 100 per cento elettrica, nello stand sono state esposte le varianti sportive del crossover compatto Nissan Juke, le mille facce sportive della gamma europea.

Nell’originale città della Nissan Juke, un ampio open space in cui si sono potute ammirare le versioni speciali del cross over, fra reale e virtuale, la scoperta della cattivissima Nissan Juke-R, la più tranquilla Juke 190HP, nata dai suggerimenti arrivati dal web e dai social network, e la Nissan Juke Nismo al debutto sul mercato italiano, che arriverà a listino non prima del prossimo anno. Sotto il cofano della Juke Nismo si trova il 1.6 turbo benzina a iniezione diretta che eroga la bellezza di 200 cavalli ed è disponibile sia a trazione anteriore che integrale, quest’ultima abbinata al cambio a variazione continua CVT, proposto di serie. In tutte le versioni, la velocità raggiungibile sarà di 200 km/h.

E poi spazio alla sportiva, che più sportiva non si può. Stiamo parlando della megagalattica Nissan Juke R, la versione più potente della gamma, un’edizione speciale e limitata, di cui saranno prodotti solo alcuni esemplari.

Il mostruoso motore scelto per Nissan Juke R, è il 2.8 biturbo che sviluppa una roboante potenza di 545 cavalli e può raggiungere una velocità di 275 km/h senza minimamente affaticarsi. In soli 3 secondi accelera da 0 a 100 km/h. Per provare questa saetta, a Bologna è arriva un pilota d’eccezione Vitantonio Liuzzi. Ed anche il prezzo è eccezionale, 500 mila euro per ogni esemplare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>