Mini Paceman, il crossover fra suv e coupé

di Blogger Commenta

Nuovissima nel look e nei contenuti, la nuova Mini Paceman, è un crossover a tre porte, molto simile alla Countryman, in realtà con una personalità ed una grinta totalmente diverse. Il nuovo crossover è un originale mix fra una coupé e un piccolo suv, che corrisponde al settimo modello della grande famiglia Mini. Il debutto della Mini Paceman è previsto per i primi mesi del prossimo anno.

Mini Paceman ha un assetto alto, il cofano allungato, due portiere molto lunghe che ben si intonano alla linea della fiancato, il tetto è spiovente verso la coda. Senza dover pagare nessuna cifra extra, per chi lo preferisse, potrebbe richiedere l’assetto tradizionale,

Le dimensioni della Mini Paceman concedono più spazio a bordo, rispetto ai modelli della gamma del marchio inglese con la sua lunghezza di 4,11 metri. Tutto dipende dai due sedili della zona posteriore ‘lounge style’ con due ampi sedili molto larghi. Comoda anche la capacità del bagagliaio, che può ospitare una bicicletta ripiegabile, e che mette a disposizione 330 litri che superano di poco i mille se si abbattono i sedili posteriori.

L’aspetto della Mini Paceman è imponente grazie ai grandi passaruota bombati e alle ruote che vanno dai 16 pollici con la possibilità di richiedere i 19 pollici delle versioni più accessoriate. Il frontale è caratterizzato dal radiatore esagonale che si presenta con una cornice cromata molto larga. L’altra caratteristica sono le luci che si sviluppano in orizzontale.

Sotto il cofano della Mini Paceman sono disponibili quattro propulsori. Si parte da due versioni a benzina, entrambe con cilindrata 1.6 con due diverse potenze, 122 e 184 cavalli.

Sul fronte gasolio, invece, Mini Paceman propone il 1.6 in grado di erogare una potenza di 112 cavallli, che rappresenta il motore più efficienti quanto a consumi ed emissioni. La seconda proposta è più vivace, si tratta del due litri da 143 cavalli. Di serie i motori sono abbiati al cambio manuale a 6 marce, si dovrà pagare invece quello automatico a 6 rapporti.

Non manca su Mini Paceman il sistema di trazione integrale MINI All4 che viene proposto su tutte le versioni, escludendo il 122 CV benzina. Fra le dotaioni di serie il Dynamic Stability Control e il Dynamic Traction Control che include il blocco del differenziale elettronico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>