Le auto di lusso più rubate della storia

di marco mancini Commenta

Anche se oggi le automobili hanno allarmi satellitari ed altri sistemi che impediscono il furto, le auto di lusso hanno sempre fatto comodo a ladri e ladruncoli, e così ci sono alcuni modelli che sono stati maggiormente bersagliati di altri. E’ difficile stimare l’intero mercato delle auto rubate in tutto il mondo, quindi ci limitiamo per ora ad elencare le auto di lusso più rubate della storia.

Al decimo posto troviamo la Volvo V70, un’auto che entra di striscio nell’elenco delle auto di lusso essendo una station-wagon molto familiare. “Nata” nel 1997, oggi si calcola che una media di 3 auto ogni mille uscite dal concessionario siano state rubate. Un gradino più in alto troviamo l’Audi A8, bella, elegante…e facile da rubare. E’ stata la prima auto di lusso ad essere prodotta su larga scala, e questo al mercato nero non è sfuggito. Anche per lei la media supera i tre su mille, più precisamente si attesa a 3,31 auto rubate su 1000 vendute.

 Ottavo posto per la Chrysler Sebring, un’auto che non ha avuto molto successo. Nonostante fosse classificata nel segmento lusso, non dava l’impressione di reggere gli standard della serie, tanto che non vendette molto. Eppure, nonostante ne siano state vendute poche, sono tantissimi i pezzi rubati, circa 3,32 su mille. Peggio è andata alla sua “cugina” decappottabile, più apprezzata dal pubblico…ma anche dai ladri con una media di 3,73 furti su 1000 auto vendute.

Sesto posto per la Mercedes Classe CL, il coupe di maggior lusso della casa tedesca. Nonostante fosse famosa per il gran numero di novità tecnologiche introdotte, forse è stato sottovalutato l’aspetto dell’antifurto visto che si racconta che ogni volta che venisse parcheggiata in un quartiere poco raccomandabile, sparisse quasi sempre. La sua media di furto è di 3,91 su 1000.

Torniamo in America per superare le 4 su mille. Più precisamente arriviamo a 4,28 auto rubate ogni 1000 vendute per la Cadillac STS, una delle auto di punta del settore lusso americano. Ai piedi del podio troviamo la Nissan Infiniti M35/M45, una delle auto di lusso più vendute al mondo, ma di conseguenza anche più rubate, con una media di 4,32 su 1000.

 Medaglia di bronzo poco ambita per la Chrysler 300 che si dice attirasse i ladri in quanto andava forte sul mercato nero per la possibilità di personalizzare molto ogni modello. Il tasso di furto è di 4,57/1000. Secondo posto per la BMW M5, una delle auto di lusso più richieste, anche se non sempre per le vie ufficiali. Il suo tasso di furto raggiunge l’incredibile cifra di 7,58 auto ogni mille. Ma l’auto di lusso più rubata della storia è l’Audi S8, una delle auto più ambite perché univa uno dei motori più potenti dell’epoca (1996) ad un design eccezionale. Ancora oggi è molto ricercata, ma purtroppo ha attirato anche gli sguardi dei ladri d’auto che ne hanno rubate 8,81 ogni 1000 esemplari in circolazione.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>