Mini John Cooper Works, le novità del 2013

di Blogger Commenta

mini-john-cooper-works-2013

Arriverà a luglio la gamma rinnovata della Mini John Cooper Works che riguarda tutti gli allestimenti, hatchback, Clubman, Countryman, Cabrio, Coupé e Roadster. La grossa novità è che per la prima volta viene offertala trazione integrale ALL4 ma solo per la versione Countryman, per tutte, invece, si potrà scegliere il cambio automatico a sei rapporti, invece di quello manuale.

Per le motorizzazioni della Mini John Cooper Works l’offerta riguarda il quattro cilindri 1.6 litri con turbina Twinscroll a iniezione diretta e sistema Valvetronic preso in prestito alla Cooper S, che monta pistoni e testata modificati, albero motore alleggerito, valvole di scarico al sodio, fasatura variabile sull’aspirazione e impianto di scarico sportivo in acciaio inox. Veniamo ai dati tecnici, la potenza erogata è di 211 cavalli con una coppia massima di 260 Nm, che diventano 280 con l’overboost.

La tecnologia Minimalism, che debutta sulla Mini John Cooper Works comprende il sistema Start&Stop, il recupero dell’energia in frenata, indicatore di cambiata, servosterzo Eps a basso consumo e alternatore a intervento variabile. Tutto questo dovrebbe portare un risparmio nei consumi di 0,5 litri ogni 100 chilometri nel ciclo combinato.

Sotto il cofano della Mini John Cooper Works, in allestimento Countryman, rombano 218 cavalli con una coppia massima di 280 Nm che, stando ai dati comunicati dalla casa, parlano di una velocità massima di 225 km/h, con la capacità di scattare da fermo a 100 km/h in sette secondi, con consumi che raccontano di 7,4 litri per percorrete i canonici 100 chilometri con emissioni C02 che si attestano a 172 g/km con il cambio manuale, qualcosina in più per il cambio automatico, 7,9 litri ogni 100 chilometri.

In tutte le altre varianti di carrozzeria il motore eroga 211 CV e 260 Nm di coppia, che salgono a 280 con l’overboost. Mini John Cooper Works in versione “hatchback” potrà viaggiare ad una velocità massima di 238 km/h, e scatto in 6,5 secondi da 0 a 100 km/h in 6,5, i consumi dichiarati sono di 6,6 l/100 km. Salgono a 6,8 secondi per la “Clubman” e 6,9 secondi per la “Cabrio”. Più scattante la “Coupé”, soli 6,4 secondi ed una velocità massima di 240 km/h e consumi di 6,6 l/100 km, per la “Roadster” si parla di 6,5 secondi e 237 km/h. e 6,8 l/100 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>