Fiat Bravo Street, la nuova versione al Salone di Ginevra 2012

di Blogger Commenta

La nuova versione Fiat Bravo Street va ad aggiungersi alla nuova gamma 2012 della Fiat Bravo, che farà il debutto ufficiale al quasi imminente Salone di Ginevra 2012 in programma dall’8 al 18 marzo. Si tratta di una versione rivolta prevalentemente ai giovani o per chi si sente tale, per via dei contenuti decisamente sportivi che arriverà sul mercato non prima del terzo trimestre di quest’anno a prezzi che dovrebbero essere alla portata delle tasche dei giovani.

Esteticamente la Fiat Bravo Street si riconosce per il logo dedicato ed una particolare estetica che propone cerchi in lega da 17 pollici di colore nero lucido e verniciati con uno speciale trattamento diamantato, in una versione sportiva non possono mancare le pinze rosse dei freni. Particolari anche gli inserti inserti nero lucido che impreziosiscono la calandra superiore e inferiore, gusci dei retrovisori, fendinebbia e montanti centrali.

Negli interni della Fiat Bravo Street troviamo sedili in pelle nera, decorazioni in in carbon look nero per la plancia, impianto audio Hi-Fi premium dotato di 8 altoparlanti e subwoofer, porta USB e sistema Blue&Me con connessione Bluetooth.

La nuova Fiat Bravo Street viene proposta in due inediti allestimenti e due nuovi pacchetti di personalizzazione, la versione base è Pop, mentre Easy è quella un po’ più accessoriata. Per chi non si accontenta, sono a disposizione i due pacchetti, Lounge, per chi sceglie eleganza e funzionalità e prevede cerchi in lega da 17 pollici, climatizzatore automatico, sensori di parcheggio e il cruise control, Pack Sport, per chi opta per un’estetica sportiva e prevede cerchi in lega da 18 pollici, spoiler, minigonne, terminale di scarico cromato, sedili sportivi e pedaliera sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>