Skoda Octavia vRS prende il volo a Bonneville con 500 CV sotto il cofano

di Blogger Commenta

Sul lago salato una versione elaborata che porta un normale 2.0 quattro cilindri turbo a velocità da record, 325,33 km/h, in assoluto la Skoda più veloce di sempre

Qualche anno fa, quando si parlava di Skoda, si intendeva un marchio sottotono, quattro ruote, un motore ed una carrozzeria, giusto il necessario per muoversi ed avere un tettuccio sulla testa. Le cose oggi sono cambiate molto, quelle quattro ruote un tempo indice di arretratezza, sono diventate qualcosa di più elaborato, perchè di questo si tratta, oggi si parla di Skoda Octavia vRS, appositamente elaborata che sul circuito del lago salato di Bonneville nello stato americano dello Utah, ha sfrecciato ad una velocità di 325,33 km/h, infrangendo il muro delle 200 miglia e stabilendo un nuovo record e ponendola come auto più veloce in assoluto della Skoda.

Non c’era indubbiamente modo migliore per festeggiare i dieci anni delle versioni Skoda Octavia vRS, sigla che identifica le Skoda più sportive, e i 110 anni di motorsport della casa ceca, dichiara soddisfatto Robert Hazelwood, numero uno della Skoda inglese che ha realizzato il progetto. Dieto il volante del bolide della Skoda Octavia vRS Bonneville Special, un giornalista e pilota inglese, Richard Meaden.

La Skoda Octavia vRS Bonneville Special, così è stata ribattezzata in onore del record, ha raggiunto per l’esattezza, i 313 km/h durante il primo tentativo, per arrivare alla punta massima di 325,33 km/h (201 miglia orarie) al sesto passaggio rilevato ufficialmente. Il motore del miracolo ha come base un normale 2.0 quattro cilindri turbo sottoposto ad una apposita elaborazione che ha fatto guadagnare i soliti 200 cavalli tanto da farli arrivare ai 500 cavalli, tutto grazie all’utilizzo di turbocompressore di maggiori dimensioni, rispetto alla versione benzina di serie, realizzato dalla Garret, e dall’alimentazione con miscela di metanolo e acqua. Alla realizzazione della Skoda Octavia vRS Bonneville Special ha collaborato un team di specialisti di tuning della REVO Techinik.

Gli altri interventi per portare a 500 i cavalli della Skoda Octavia vRS Bonneville Special riguardavano anche la riduzione dell’altezza da terra di ben 8 centimetri nella parte anteriore, la diversa configurazione dell’aerodinamica, un occhio particolare è stato rivolto alla sicurezza del pilota, roll-bar integrale, impianto antincendio, una struttura rinforzata per i finestrini ed un paracadute per fermare l’auto in corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>