Salone di Francoforte 2011, debuttano due nuove concept Chevrolet Miray Roadster e Colorado Rally

di Blogger 1

 Al debutto europeo due nuov concept del marchio americano che compie cento anniversario

Ci saranno due importanti debutti europei per il marchio americano che festeggia il centenario con il debutto europeo due due concept al Salone di Francoforte 2011, in programma dal 15 al 25 settembre, si tratta della Chevrolet Miray Roadster, che si è già vista al Salone di Seoul 2011, che si è svolto lo scorso aprile, e la Chevrolet Colorado Rally esposta al Salone di Buenos Aires 2011 di giugno. In Europa, invece, farà la sua prima apparizione alla kermesse tedesca.

Chevrolet Miray Roadster
Abbiamo già visto la che si è già vista al Salone di Seoul 2011, una biposto scoperta che esce dalla matita dei progettisti del GM Advanced Design Studio di Seoul, a cui deve il nome coreano che significa “futuro”, cioè quella che potrebbe essere una futura auto sportiva della Chevrolet, pur ispirandosi alle Monza SS del 1963 e Corvair Super Spyder del 1962.

Per muoversi la Chevrolet Miray Roadster utilizza un quattro cilindri, sovralimentato con turbocompressore, di 1.5 litri di cilindrata, abbinato a un cambio a doppia frizione e alla trazione posteriore,oltre che due motori elettrici collegati alle ruote anteriori alimentati da una batteria agli ioni di litio da 1,6 kWh.

Chevrolet Colorado Rally
Un prototipo che è appena stato esposto in anteprima al Salone di Buenos Aires 2011, che vuole essere una versione sperimentale di quello che sarà, molto probabilmente, il pick di serie della Chevrolet Colorado Rally, che ha nel suo DNA chiaro carattere da corsaiola e off-road. Non lasciano dubbi le ruote montate da 18 pollici che calzano penumatici da fango, sospensioni regolabili in altezza e ammortizzatori Fox Racing Shox con escursione di 140 mm. Il motore con il quale sarà equipaggiatà è un turbodiesel di 2.8 litri.

Non mancano sulla Chevrolet Colorado Rally, come per tutte le auto da competizione, l’interruttore generale sulla plancia per avviare il motore e per scollegare tutti i sistemi di bordo in caso d’emergenza, “air boost” per liberare velocemente dalla polvere che entra nel fuoristrada durante la marcia, dietro i sedili posteriori ci sono dei kit di idratazione che consentono agli occupanti di assumere liquidi attraverso un tubo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>