Toyota main sponsor del Bolgheri Melody 2011, musica e quattro ruote

di Blogger Commenta

Il è un evento culturale molto interessante, si tratta di una manifestazione culturale e musicale che si svolge nei luoghi tanto cari al poeta Giosuè Carducci di cui scrisse nelle sue poesie. Arrivata alla seconda edizione, ha uno sponsor come tutte le manifestazioni, in questo caso si tratta della Toyota che ha fornito agli ospiti della rassegna le sue vetture ibride elettriche Toyota Prius e Toyota Auris HSD. La kermesse offre spettacoli di musica, danza, teatro propone itinerari enogastronomici tipici di questo territorio toscano.

Le due versioni ecologiche Toyota Prius e Toyota Auris HSD ben si adattano a questo luogo in cui tutto sembra ancora intatto. Tra le vetture che propongono la doppia alimentazione elettrica abbinata al benzina sono le più apprezzate, grazie alla capacità di ridurre i consumi, uno dei punti di forza della Toyota, e soprattutto di tenere a bada le emissioni nocive per la tutela dell’ambiente.

Toyota Prius, ha debuttato Salone di Detroit, una monovolume di dimensioni medie, che non cambia il frontale inconfondibilmente Prius e che va ad allargare la famiglia. Versatile, multiuso già dalle dimensioni, 461 cm di lunghezza, 177 di larghezza e 157 di altezza.

La versione ibrida Toyota Auris HSD, equipaggiata con il motore 1.8 litri che eroga 99 CV abbinato allla propulsione elettrica che ne sviluppa 82, i consumi dichiarati sono da record, 3,8 litri per percorrere 100 km, con altrettante emissioni da record, 89 g/km. Il cambio abbinato è l’ automatico E CVT a variazione continua.

Il Bolgheri Melody 2011, che è iniziato il 9 luglio ed andrà avanti per quattro settimane, offre spettacoli di varia natura, l’esibizione del Corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano diretto dal Maestro Makhar Vaziev, e quella del Corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino. Sul fronte della musica ci sarà Gianna Nannini il suo “Io e Te Tour 2011” (unica data estiva), la rivelazione del Festival di Sanremo Raphael Gualazzi e Bryan Ferry, artista conosciuto in tutto il mondo, che fra l’altro presenta l’unico concerto italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>