Nei sogni degli over 50 ci sono le tedesche

di Blogger Commenta

Il titolo potrebbe trarre in inganno, è vero, chi ha compiuto i 50 anni sogna una tedesca ma non si tratta di una teutonica tutta curve, bensi di una quattro ruote che, forse, è meno impegnativa, la più sognata è la Mercedes, non fosse che per portarsela a casa ci vuole un investimento importante, sono anche in tanti, su 100 automobilisti sono 12 quelli che l’hanno scelta, anche se un po’ staccata, c’è poi la BMW, gli under 30, invece, optano per l’Audi. E sempre dalla Germania, il quarto posto in classifica lo conquista un altro colosso tedesco, la Volkswagen (5 per cento), la prima sportiva che si trova in lista è la Porsche, anche se sono solo in quattro a pari merito con la Toyota.

Vanno male le italiane, la prima che si incontra è la Ferrari, in buona compagnia di Lexus, Peugeot, Citroen e Jaguar. La differenza sostanziale fra la scelta dei giovani e quella degli over 50, è che proprio loro non badano troppo ai marchi, una giusta proporzione fra i meno prestigiosi e quelli di lusso, sono i dati dell’Osservatorio 2011 di Findomestic, a differenza dei giovani under 30.

Ancora più schematici i dati del Bel Paese, gli italiani over 50 in percentuale del 15 per cento non corrono dietro al marchio, cosa che invece sta molto a cuore ai giovani, solo il 6 per cento segue la firma. Sicuramente influisce il fattore costo, ma, potendo, i preferiti sono Mercedes (9 per cento), Audi (8 per cento), pari merito per BMW e Ferrari (6 per cento), Porsche (5 per cento) e Volkswagen (4 per cento), seguono Lamborghini con il 2 per cento Volvo, Citroen, Alfa Romeo e Jaguar ultimi Aston Martin e Peugeot.

Senza dubbio, gli over 50 fanno molto i conti, dunque, per acquistare una macchina si arriva ad un giusto compromesso fra qualità e prezzo, scegliendo magari un marchio che convince meno, prima in assoluto risulta essere la Volkswagen che risulta essere il preferito anche degli giovani under 30, nella classifica dei cinquantenni europei, a pari merito con il 5 per cento, Renault, Opel, Fiat e Toyota. In Italia è ovviamente Fiat a primeggiare, seguita da Volkswagen, Toyota, Dacia, Opel e Ford a pari merito (4 per cento), Audi e Hyundai (3 per cento), fanalini di coda Renault, Seat, Kia e Smart.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>