Record di espositori alla 29ma edizione di Automotoretrò di Torino a febbraio 2011

di Blogger Commenta

La 29ma edizione di Automotoretrò fa segnare il record degli espositori con quasi 600 presenze, un record se consideriamo i 400 della passata edizione, una crescita che si registra in ogni settore, dall’area ricambi e accessori che vedrà 230 espositori, oltre 100 banchi dedicati al modellismo, ma anche commercianti di auto e moto, sia professionisti che privati, artigiani del restauro. Non manca neanche l’editoria, fra riviste e libri ad Automotoretrò 2011 in programma a Torino Lingotto Fiere l’11, 12 e 13 febbraio.

Fra i costruttori troveremo ad Automotoretrò 2011 ci saranno stand di Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Peugeot mentre BMW, Ferrari e Porsche sono ampiamente rappresentati da specialisti delle Marche. Negli stand dedicati al collezionismo, primo fra tutti l ‘ASI la Federazione che raggruppa 250 club, al quale faranno da contorno tutti i più importanti sodalizi di appassionati. Sarà presente anche l’ACI di Torino.

Si potranno ammirare anche i prototipi antesignani delle odierne produzione elettriche quali Gemini un’originale 3 ruote con 3 posti affiancati molto innovativa ed ancora Balilla, Topolino Simca-Fiat furgone e modelli anni ’60 tra le quali Urbanina e Zele.

Per gli appassionati delle moto, 40 moto inglesi dal 1910 ad oggi con marchi quali BSA, Triumph, Norton, Rudge, Velocette, Brough Superior, Vincent, AJS, Ariel, Greeves, Matchless ed altre.

Per la prima volta nella storia di Automotoretrò 2011 anche un’asta di automobilia e giocattoli, circa 400 lotti che saranno “battuti” sotto l’egida dei famosi collezionisti Bossina e Cravetto.

Nel Padiglione 1 di Lingotto Fiere riservato ad Automotoracing espongono: costruttori di veicoli e di componenti, preparatori, scuderie, organizzatori, scuole di guida, produttori di pneumatici e accessori: Osella e Gloria, già presenti alla rassegna nel 2010, presenteranno le loro più aggiornate produzioni; Ariel Atom un interessante “barchetta” inglese motorizzata Honda 2000 che raggiunge i 300 CV e pesa solo 490 kg!!; Musso Camper presenta un veicolo in grado di trasportare l’auto da gara e fungere da motor home; l’Istituto IPSIA di Asti presenta un’auto da rally progettata e costruita dagli allievi.

Automotoretrò e Automotoracing sono patrocinate da Regione Piemonte – Città di Torino – Camera di Commercio Artigianato e Agricoltura di Torino – Comitato Torino 150 – e dell’appoggio di: Fondazione CRT, BRC Gas Equipment e Petronas Lubricants.

Per informazioni:

Automotoretro:
011350936 www.automotoretro.it – [email protected]

Automotoracing:
www.automotoracing.it; – [email protected];

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>