Triumph Sprint GT 2011: l’ inglese turistica dal carattere forte

di Blogger Commenta

E’ arrivata la nuova Triumph Sprint GT 2011, sicuramente nata per percorrere lunghe distanze nel comfort più assoluto, basta guardare le due grandi borse laterali che hanno una capacità di 31 litri ciascuna, il comodo vano sottosella ed il bauletto opzionale da 117 litri, senza contare il fattore sicurezza che proprone l’ ABS di serie e due dischi anteriori di ben 320 mm di diametro e su un disco singolo da 225 mm sulla ruota posteri. Una tipica Grand Tourer che non disdegna la sportività con i suoi 132 i CV.

La Triumph Sprint GT 2011 condivide il telaio doppio trave in alluminio con la Sprint ST ma adotta una forcella tutta nuova. Non cambia sostanzialmente il look anteriore rispetto alla Sprint ST, ma si presenta con gruppi ottici con fari riflettenti, sulla coda, invece, il cambio è decisamente rilevante, sotto la borsa laterale destra c’ è lo scarico laterale di sezione triangolare, ciò permette di incrementare la potenza e di far viaggiare più comodo il passeggero che dispone di un migliore appiglio nel portapacchi integrato.

Alta novità per Triumph Sprint GT 2011 è l’ allungamento dell’ interasse portato a 1.537 mm che offre una maggiore stabilità, proprio per la sua natura di viaggiatrice, il sebatoio ha una capacità di 20 litri che, tradotto in chilometri, significa una’ autonomia di 320 km circa. Il bauletto può ospitare due caschi integrali e, cosa che non guasta, dispone di una presa integrata da 12 V per ricaricare, a esempio, il proprio cellulare.

Onore e vanto della Triumph Sprint GT 2011 è l’ esuberante motore 3 cilindri di 1.050 cc da 132 CV, con coppia massima di 108 Nm a 6.300 giri, spirito sportivo rallentato dal cambio a 6 marce e dall’allungamento del sesto rapporto del 7%.

Le gomme della Triumph Sprint GT 2011 sono le evolute Bridgestone BT021 bimescola, le colorazione delle carenature si potranno scegliere fra gli eleganti Argento Alluminio e Blu Pacifico. Sul quadro a tre strumenti troviamo due classici tachimetri analogici più il computer di bordo.

La nuova Triumph Sprint GT 2011 arriverà fra pochi giorni in Italia e si potrà acquistare a 13.050 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>