Ford Focus: al Salone di Detroit 2010 l’ anteprima mondiale della versione che arriverà nel 2011

di Blogger Commenta

La nuova Ford Focus presentata al Salone di Detroit 2010, si può definire l’ incontro di due mondi, quello europeo, che predilige la due volumi, e quello degli USA ed Asia che propende per una carrozzeria tre volumi, un progetto globale.

Sicuramente la novità più importante della kermesse americana, la terza generazione della Ford Focus, le altre due sono nel 1998 e nel 2004, che debutta in anteprima mondiale, non arriverà nelle concessionarie europee prima del 2011.

Le precedenti generazioni di Ford Focus hanno venduto in tutto il mondo 9,2 milioni di esemplari, la terza generazione punta su un modello unico, per accontentare entrambi i mercati, sia quello americano che quello europeo.

non ci saranno profonde differenze fra le due versioni della nuova Ford Focus, un unico modello proposto in due varianti, la compatta e la berlina, sviluppata su un inedito pianale per tutti i modelli, riuscendo a mantenere l’ 80% dei componenti con un notevole risparmio dei costi, dal quale entro il 2012, avranno origine nuovi modelli.

Lo modifiche estetiche della nuova Ford Focus si riferiscono al frontale che sfoggia una calandra molto sottile e prese d’ aria triangolari nella parte bassa del paraurti, nuovi anche i gruppi ottici. Un’ evoluzione del Kinetic design che segue lo stile della monovolume C-Max. Sul posteriore i fari sono per la prima volta verticali, le curve sono state ammorbidite, piuttosto tondeggianti, che vanno a smussare gli spigoli del portellone del precedente modello. Uno stile uniforme particolarmente studiato per Ford Focus, per adattarlo alle varie esidenze dei mercati in cui sarà commercializzata.

Fra le innovazioni degli interni della nuova Ford Focus c’ è una nuova strumentazione, con illuminazione azzurra, con schermo multifunzione da 4,2 pollici, sulla plancia è da ben 8 pollici, la telecamera posteriore e il sistema semiautomatico di parcheggio, oltre a ricche innovazioni telematiche.

Grandi novità, invece, per i motori della nuova Ford Focus, una nuova generazione di motori a iniezione diretta di benzina, il nuovo EcoBoost 1,6 litri con potenze di 150 e 180 CV, un inedito 2 litri da 155 CV, progettato per il mercato americano, che promette risparmio nei consumi di almeno il 20% rispetto a quelli attuali. Ci saranno anche i diesel common rail, rinnovati e più puliti, con potenze dai 100 ai 163 CV ed un nuovo cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>