Kia Picanto 2010: giusto qualche ritocco per ringiovanirla e motori più puliti

di Blogger Commenta

Non sono troppe le modifiche estetiche, giusto qualcosa per ammodernare lo stile, una versione più economica, grazie agli ecoincentivi, proposta in tre allestimenti. Si potrebbe portare a casa con 5.500 euro

E’ il secondo restyling per Kia Picanto a cinque anni dalla nascita, le modifiche riguardano soprattutto i dettagli, cambia la mascherina, gli indicatori di direzione a LED sono integrati nella calotte dei retrovisori esterni, un nuovo volante ed il pomello cambio, il cruscotto sfoggia la segnalazione della marcia innestata per le versioni con cambio manuale, l’ indicatore di cambiata per ottimizzare la guida e migliorare i consumi, un nuovo design per i fari fendinebbia.

Principalmente i consumi sono stati oggetto di attenzione per il restyling di Kia Picanto 2010 che adesso consuma mediamente 4,8 litri per percorrere i canonici 100 km, con emissioni di CO2 che si attestano a 114 g/km. I motori, ottimizzati per renderli più puliti ed economici, sono i già conosciuti l’ 1.0 e 1.1, omologati Euro 4, da 62 e 65 CV.

Per entrambi i propulsori di Kia Picanto 2010 è ancora disponibile l’ impianto GPL con omologazione di fabbrica “fase II” che possono godere degli ecoincentivi di 2.000 euro, i motori sono abbinati al tradizionale cambio manuale 5 marce, per la 1.100 è possibile anche quello automatico a 4 rapporti che costa 950 euro.

Gli allestimenti proposti per Kia Picanto 2010 sono quattro Easy, Town e Life per la 1.000, Trendy solo per la 1.100, peccato che l’ Esp sia di serie soltanto su quest’ ultimo e che sugli altri non sia disponibile nemmeno come optional, questa versione ha rifiniture più sportive, come gli scudi bicolore e griglia a nido d’ ape nel frontale, cassetto portaoggetti sotto il sedile passeggero e nuova chiave ripiegabile.

Il listino di Kia Picanto 2010 offre cinque modelli a benzina e cinque Bifule, per le versioni a benzina si parte da 8.550 euro (Ipt esclusa) della Kia Picanto 1.0 Easy e 10.500 euro per la versione Gpl, per arrivare agli 11.700 euro della 1.1 Trendy, le versioni Gpl costano 1.950 euro in più, per il lancio Kia Italia offre uno sconto di 1.550 euro per le versioni benzina e 1.500 per le GPL, che compensano parzialmente il sovrapprezzo del GPL, se si aggiunge anche l’ eventuale rottamazione di un’ auto inquinante, il prezzo si fa davvero interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>