Audi A4 2.0 TDIe: l’ aria più pulita che c’ è

di Blogger Commenta

Audi A4 2.0 TDIe: l’ aria più pulita che c’ èLa nuova versione diesel si vanta di consumi ed emissioni ridottissime

Audi A4 2.0 TDIe la più pulita che c’ è, è ormai sul mercato la nuova versione diesel che salvaguarda l’ ambiente ed ha un occhio di riguardo anche per le tasche. Partiamo dai consumi, per percorrere i canonici 100 km richiede solo 4,8 litri con emissioni di CO2 di 124 g/km, un record per una vettura del segmento D, paragonabili, se non migliori, alle auto più piccole. Ma la Casa tedesca ha in progetto di non fermarsi qui, intende produrre una serie di modelli, prefissandosi il 2012 come termine per la produzione di una serie di veicoli rivolti alla riduzione dei consumi medi di gamma.

Il motore sfoggiato sotto il cofano di Audi A4 2.0 TDIe è il classico 4 cilindri turbodiesel da 136 cavalli, con l’ aggiunta del sistema Start & Stop che arresta il motore in caso di sosta prolungata, attivando il folle, per riattivarlo basta una leggera pressione della frizione, in abbinamento troviamo il cambio manuale a 6 rapporti con un rapporto finale allungato del 5%, non penalizzando in nessun modo prestazioni ed efficienza, raggiunge senza alcuna fatica i 215 km/h con un’ accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 9,5 secondi.

Qualche ritocco anche all’ elettronica del motore della nuova Audi A4 2.0 TDIe, dotato anche, di serie, del sistema di recupero dell’ energia cinetica che ben conosce l’ appassionato di Formula 1, in grado di convertire l’ energia cinetica in energia elettrica, con una vantaggio sul fronte consumi.

Il guidatore di Audi A4 2.0 TDIe può facilmente tenere sotto controllo tutte le funzioni grazie al computer di bordo che riporta i dati relativi al consumo e gli eventuali consigli per ottimizzare lo stile di guida, che incide per un buon 30% sui consumi reali. Migliorata anche la struttura con gli interventi sul sottoscocca e l’ abbassamento dell’ assetto di 20 mm, parzialmente chiusa anche la griglia del radiatore.

Diamo un’ occhiata ai listini della nuova Audi A4 2.0 TDIe, la versione berlina costa 33.680 euro, date le emissioni ridotte può accedere agli ecoincentivi statali, leggermente più alti consumi ed emissioni della Avant (4,9 l/100, 129 g/km), costa anche qualcosa in più, esattamente 1.550 euro. La gamma Audi A4 viene offerta a prezzi più accessibili, 29.780 euro per la berlina 1.8 TFSI da 120 cavalli e 28.500 euro per il diesel 2.0 TDI Star, di serie, il filtro antiparticolato DPF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>