Mercedes S 400 Hybrid: quando l’ infinita eleganza diventa elettrica

di Blogger Commenta

Mercedes S 400 Hybrid: quando l’ infinita eleganza diventa elettricaUn concentrato di ingegneria, unito ad efficienza, riduzioni di consumi ed emissioni coniugati con la classe esclusiva della Casa della stella

Mercedes S 400 Hybrid: quando l’ infinita eleganza diventa elettrica, a conferma del sempre più concreto impegno della Casa della stella per la produzione eco-sostenibile più all’ avanguardia, all’ abbattimento dei consumi e dei livelli di emissioni quasi come un’ utilitaria. L’ occasione è stata offerta dall’ appena lanciato restyling dell’ ammiraglia Mercedes Classe S, che l’ ha portata anche al lancio della versione “pulita”, la Mercedes S 400 Hybrid, l’ ammiraglia più pulita ed evoluta al mondo, una berlina di rappresentanza che coniuga il fascino assoluto con la responsabilità ambientale, qualità indispensabili per un grande Marchio quale Mercedes.

La Mercedes S 400 Hybrid è la prima vettura ibrida benzina/elettrica della Casa tedesca, berlina tre volumi raffinata, potente, classe innata, comfort come solo un lussuoso salotto di casa propria sa offrire, una versione ibrida efficiente tanto che riesce a consumare solo 7,9 litri di benzina per percorrere i canonici 100 km con emissioni di CO2 di appena 182 g/km.

Il merito dei risultati estremamenti positivi di Mercedes S 400 Hybrid è dell’ alimentazione elettrica basata su batterie agli ioni di litio e di un parsimonioso motore a benzina, un 6 cilindri a V di 3,5 litri da 279 poderosi cavalli, abbinato al cambio automatico a sette rapporti 7G-Tronic, il più avanzato della produzione Mercedes, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 7,2 secondi e di lanciarsi a 250 km/h, limitati elettronicamente.

Il motore elettrico di cui è dotata Mercedes S 400 Hybrid incrementa la potenza di 20 cavalli, supportato da una centralina elettronica riprogrammata, 160 Nm della coppia massima di 385 Nm, sono disponibili con la sola alimentazione elettrica.

Mercedes S 400 HybridNon poteva mancare su Mercedes S 400 Hybrid la funzione Start&Stop che arresta il motore in caso di soste prolungate ed il sistema di recupero dell’ energia in frenata che va a caricare le batterie agli ioni di litio. Il sistema elettrico ha la funzione di motorino di avviamento e di alternatore, con un doppio vantaggio, la riduzione del consumo di carburante ed un piacere di guida, se possibile, ancora maggiore.

Un’ ammiraglia di prestigio, dunque, la Mercedes S 400 Hybrid, ricca di dotazioni hi-tech per il comfort e la sicurezza, vediamone alcune, lo “Speed Limit Assist” che riporta sul quadro strumenti i segnali stradali che legge a distanza, la telecamera a raggi infrarossi per il “Night Vision” ed il sistema di allerta per il sovraffaticamento o sonnolenza del guidatore segnalato da 70 differenti parametri, l’ inedito “Attention Assist”, e, addirittura, di serie, le sospensioni attive (Active Body Control) per le versioni a 8 e 12 cilindri, che stabilizzano in automatico la vettura in caso di vento laterale.

Un concentrato di ingegneria, dunque, per Mercedes S 400 Hybrid, che arriverà fra pochi giorni sul mercato italiano insieme alla nuova Classe S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>