Aston Martin Rapide: quando il lusso sposa la sportività

di Blogger Commenta


Una coupe 4 porte definita in una sola parola: favolosa

Aston Martin Rapide: quando il lusso sposa la sportività, una fantastica coupé 4 porte che il pubblico potrà ammirare fra non molto e che vedremo debuttare sulle strade nei primi mesi del 2010. La definizione fantastica è riduttiva, la Casa inglese ha lentamente elaborato la prima berlina/coupè 4 porte al top assoluto, quello dove il lusso estremo fa rima con sportività.

Una gestazione molto lunga quella di Aston Martin, fin dai tempi in cui faceva ancora parte del gruppo Ford, nel 2006 svela al Salone di Detroit ancora in fase di prototipo, Aston Martin Rapide sembra prepararsi all’ ingresso nel grande circus della Formula 1, come lascia intendere la stampa internazionale.

Aston Martin Rapide si presenta con una carrozzeria molto originale, il suo aspetto potrebbe trarre in inganno circa la provenienza, ma tutto parla di Aston Martin, l’ estetica, l’ eleganza, l’ aggressività del frontale a “bocca di squalo”, tutti dettagli che rimandato alli ultime tendenze dei design della Casa inglese, il valore aggiunto è il lato granturismo che accoglie a bordo quattro passeggeri su sedili super-confortevoli con un vano bagagli sufficientemente spazioso, versatile quanto basa per compararsi più che onorevolmente con Porsche Panamera e Maserati Quattroporte. Il tocco di classe finale è l’ esclusiva apertura delle portiere posteriori che la Casa definisce ad “ali di cigno”, in pratica si alzano leggermente prima di aprirsi per facilitare l’ accesso ai sedili posteriori.

 Uno stile fluido quello di Aston Martin Rapide, con volumi accorciati, una coda dinamica, da sincera coupé, un insieme di piccoli e grandi dettagli che rendono l’ insieme squisitamente armonioso. Sono state effettuate prove di ogni tipo, per testare la nuova ammiraglia in qualsiasi condizione climatica e di temperatura esterna, le prestazioni dinamiche sono state valutate nel nuovissimo Test Centre del Nürburgring. La Magna Steyr, con sede a Graz, in Austria, ha ottenuto la licenza per iniziare la produzione a settembre, quasi sicuramente farà il debutto al Salone di Francoforte.

Aston Martin Rapide è a trazione posteriore, monta il classico (per la factory) V12 6.0 da 470 cavalli, coppia massima di 600 Nm, trasmissione automatica Touchtronic. Concludiamo con la dichiarazione di Ulrich Bez, Number One della Casa britannica, che così descrive il nuovo gioiello: “La Rapide sarà la più bella vettura sportiva a 4 porte del mondo. Va a completare la gamma Aston Martin e rafforza l’ immagine di Potenza, Bellezza e Anima (Power, Beauty and Soul) che sono tipici del marchio, permettendo a chi avrà la fortuna di guidarla di provare un piacere di guida e un comfort che superano qualsiasi altra auto oggi in circolazione”.

Non c’ altro da aggiungere, bisogna solo aspettare di vederla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>