Mazda MX – 5 Facelift vent’ anni e non li dimostra

di Blogger Commenta

Una nuova Roadster con il look rifatto

Mazda MX – 5 Facelift, vent’ anni e non li dimostra, la roadster firmata Mazda è indiscutibilmente l’ icona fatta vettura, una due posti sportiva con il primato di vendite a livello mondiale.

Dopo vent’ anni di successi, è stata lanciata nel 1989, ecco la terza generazione della Mazda MX – 5, che si rifà il trucco.

Due le versioni per MX-5 Facelift, Soft Top e Roadster Coupé, un look sportivo, il motore benzina MZR da 2,0 litri ancora più potente, un nuovo cambio automatico a sei rapporti, e, come ormai la totalità della marche, attenta alla riduzione dei consumi e del carburante ed all’ abbattimento delle emissioni inguinanti, e, per completare il lifting, anche gli interni con nuovi allestimenti.

Tutta la carrozzieria della Mazda MX 5, è stata rinnovata, in particolare il frontale che mostra paraurti dalle linee più agressive ed aerodinamiche. I fari anteriori sono di nuova generazione, inclinati verso le punte superiori della griglia mentre, di colore bianco, per una migliore visibilità, le lenti interne degli indicatori di direzione dei gruppi ottici. Aspetto sportivo ed accattivante anche per i fendinebbia.

La Mazda MX 5 monta il motore classico Mzr da 2,0 litri, ma, è stato potenziato nel regime di giri, viene offerto con un cambio manuale a cinque o sei rapporti, eroga sempre 118 kW/160 CV ed una coppia massima di 188 Nm.

Per una maggiore sportività, la potenza massima viene raggiunta a 7.000 giri/min, che rispetto a prima è più elevata di 300 giri/min, ed il massimo regime di giri è di 7.500 giri/min, anche, rispetto a prima, più elevato di 500 giri/min.

Gli interni della Mazda MX 5, di nuova generazione, non discostano di molto dalla terza, presentando la stessa forma, ma, sono stati arricchiti con materiali innovativi e la qualità delle combinazioni di colori è decisamente più elevata. Il pannello ornamentale trasversale del cruscotto diventa argento scuro. Per una maggiore leggibilità della strumentazione, la grafica è stata spostata più lateralmente, ed anche l’ impianto stereo è nuovo, avento utilizzato lo stesso montato sulla Mazda6.

Per offrire una sempre migliore intesa fra auto e conducente, sono stati modificati anche i sedili che offrono maggior comfort, l’ opzione dei sedili sportivi offre due scelte Recaro bicolore, in pelle ed in Alcantara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>