Rally WRC: Citroën Campione del Mondo Costruttori 2008

di Redazione Commenta


Al termine dell’ultima prova del Campionato del Mondo Rally disputata in Galles, Citroën diventa Campione del Mondo Costruttori 2008*. Dopo i successi del 2003, 2004 e 2005, il Doppio Chevron aggiunge un nuovo trofeo al suo già ricco palmarès. Questa ulteriore consacrazione va ad aggiungersi al titolo di Campioni del Mondo Piloti ottenuto da Sébastien Loeb e Daniel Elena. Con il 1° e 3° posto conquistati in questo difficile Rally del Galles, Seb e Daniel, Dani Sordo e Marc Martí hanno permesso ai ’Rouges’ di realizzare la doppietta.

Il tracciato in terra lungo la foresta di Rheola (PS16/18) e attraverso il parco di Margam (PS17/19) si presentava uniformemente ghiacciato a causa delle rigide temperature della notte precedente nella regione di Swansea. I due passaggi programmati oggi in queste speciali rappresentavano 96,10 km cronometrati… abbastanza per dare vita a una lotta agguerrita, culminata in una vittoria e, soprattutto, con la conquista del titolo! Partiti con soli 7,3 s di ritardo sul leader, Sébastien Loeb e Daniel Elena non avevano assolutamente rinunciato a vincere in Galles. Con la Citroën C4 WRC di Dani Sordo e Marc Martí, terza, a “copertura” per i punti ’Costruttori’, i cinque volte Campioni del Mondo* si impegnavano senza riserve. Nella speciale d’apertura riuscivano a ridurre lo scarto a 2,2 s. Conquistavano poi 8 decimi di secondo nella successiva, tornando al parco assistenza con solo 1,4 secondi da rimontare. La C4 WRC N°1 prendeva definitivamente il comando al termine dell’ultimissima speciale dell’anno ! Sébastien è il primo francese che è riuscito a imporsi in Inghilterra. Con 11 successi, Seb e Daniel stabiliscono anche un nuovo record per numero di
vittorie in una stagione.

Con i due titoli di Campioni del Mondo“, dichiara Gilles Michel, Direttore Generale di Citroën, “abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo fissati all’inizio della stagione, permettendo a Citroën di dimostrare tutta la sua competenza tecnologica. Mi congratulo con i nostri equipaggi per l’impegno e la competitività costante. Il mio elogio va anche al team Citroën Sport che ha dimostrato una volta di più tutta la sua motivazione e professionalità. In tutte le manche di questo campionato le nostre C4 WRC hanno saputo mostrare qualità di prestazioni ed efficienza, affermando l’alto livello di tecnologia e di creatività della Marca Citroën.”
Sul podio di Cardiff, Olivier Quesnel non riesce a nascondere la gioia. “Dopo i momenti di felicità per il titolo conquistato da Seb e Daniel in Giappone, è veramente molto piacevole rivivere queste emozioni per la vittoria di Citroën“, spiega il patron di Citroën Sport, evidentemente emozionato. “Conquistare un nuovo titolo in condizioni così difficili ha un sapore particolare. Questo rally ricalca la stagione che abbiamo vissuto, aspra e combattuta, che i nostri equipaggi hanno dovuto affrontare con rapidità e ffidabilità. Con questo doppio podio, hanno fatto di nuovo splendere i colori della Marca. All’inizio della stagione il nostro obiettivo era realizzare la doppietta, e ci siamo riusciti, con enorme soddisfazione. Ma non ci fermeremo qui: la stagione 2009 è alle porte. Adesso ci godiamo la festa del 2008, ma tutto il team Citroën Sport si rimetterà presto al lavoro per conservare i titoli.

Dopo il 5° titolo conquistato con Daniel, sono particolarmente felice di aver regalato a Citroën un nuovo titolo di Campione del mondo“, esclama Sébastien Loeb raggiante. “una gratificazione per tutto il team, che ha realizzato una superba stagione. Un tale risultato, conquistato con la vittoria in questo rally così complicato, lo rende ancora più esaltante. I regolamenti che non consentono gli “apripista” e che impongono pneumatici unici hanno reso questa prova molto difficile da disputare. E’ un’enorme soddisfazione essere riusciti ad evitare tutte le insidie e superare infine il nostro avversario.

Alla partenza di questa ultima manche“, racconta un raggiante Dani Sordo, con il suo accento musicale, “avevamo una missione precisa da compiere. Sono felice di esserci riuscito, in particolare per il modo in cui ci siamo arrivati. Per l’intera stagione abbiamo sempre cercato di segnare regolarmente dei punti per Citroën. Ed è una bella soddisfazione vedere oggi il team Campione del Mondo*. Sono felice, perché questo ripaga tutti coloro che hanno lavorato per permetterci di conquistarlo.”

* In attesa della pubblicazione ufficiale dei risultati da parte della FIA e delle verifiche del consumo di carburante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>