Citroën Italia, un carico di novità al Motor Show di Bologna

di Redazione Commenta


Citroën Italia prende parte al Motor Show di Bologna che nel 2008 festeggia la sua 33^ edizione. Al Salone Internazionale dell’Automobile, Citroën espone un’incredibile serie di novità che sapranno conquistare su più fronti un po’ tutti: dal più giovane al più maturo, dal più fashion al più casual. Tutto questo senza dimenticare il grande valore che Citroën dona all’ambiente e quindi alla sua tutela. A conferma di questa politica che auspica una sempre maggiore compatibilità tra il mondo delle quattro ruote e la natura, Citroën nel suo stand, che si trova sempre al padiglione 25, ha organizzato una parte esclusivamente dedicata alle vetture che, ecologicamente parlando, hanno una “marcia in più”; tra queste ci sono sia vetture presenti in commercio sia dei futuribili Concept-Car.

Grazie all’inventiva e alla capacità della Marca di sapersi adattare ai tempi e ai gusti del momento la sua gamma continua ad aumentare e a produrre sempre nuove proposte di grande impatto ed interesse. Malgrado il calo del 20% del mercato vetture rispetto all’inizio dell’anno, Citroën sta mantenendo il 5,3% di quota di penetrazione occupando il quinto posto assoluto nella classifica delle vendite, e il 6,4% nella vendita ai privati. Risultato reso possibile in particolare dall’ottimo posizionamento della nuova C5 nel segmento M2, e dal primo posto, davanti a Fiat, nel segmento M1 monovolumi grazie a C4 Picasso e Grand C4 Picasso. Nel mercato dei veicoli commerciali, avendo ampliato la propria proposta con Nemo e Nuovo Berlingo, Citroën cresce del 13% rispetto al 2007 arrivando al primo posto tra le marche estere nel mese di settembre e ottobre. Infine Citroën è al primo posto tra le marche francesi in Italia.

Tra i nuovi modelli che entreranno nelle concessionarie Citroën a partire dal primo trimestre 2009 spicca la nuova C3 Picasso, la vettura che davvero sarà la regina incontrastata del Motor Show 2008 in casa Citroën. C3 Picasso, il monovolume di nuova generazione presentato al pubblico al Salone dell’Auto di Parigi, nasce dalla creatività della Marca, che ha pensato ad acquirenti dalle differenti personalità e che, malgrado questa diversità di carattere, possono essere attratti dalla pragmaticità della vettura che, allo stesso tempo risulta elegante. C3 Picasso si distingue per lo stile audace e la struttura innovativa, che concentra luminosità eccezionale e massima spaziosità interna con un ingombro esterno minimo. La modularità intuitiva ed efficace le consente una versatilità eccezionale, per adattarsi allo stile di vita e ai desideri del momento.

Con le sue motorizzazioni performanti, economiche e rispettose dell’ambiente, C3 Picasso offre anche un comportamento su strada agile e brioso, che conquisterà una clientela alla ricerca di piacere e sensazioni di guida. Nuova Citroën C1: sempre più frizzante e divertente, ecco come si presenta la nuova versione di C1, la city car che ha saputo sin dalla sua nascita, conquistare per la sua funzionalità e simpatia. C1 ha infatti ottenuto la valutazione più alta nella categoria “veicoli essenziali” nello studio realizzatoquest’anno da J.D.Power and Associates e L’Automobile Magazine sulla soddisfazione del cliente in Francia. Dal lancio nel giugno 2005 ha già conquistato più di 310 000 clienti in tutto il mondo e 26.000 nel 2008 soltanto in Italia. Mantenendo intatti i plus che ne hanno decretato il successo (la silhouette compatta, seducente e ludica, la buona tenuta di strada, la sicurezza senza compromessi e l’altissima qualità), C1 sfoggia un nuovo frontale, ancora più espressivo. Si distingue anche per consumi ed emissioni particolarmente ridotti: 4,5 l /100 km in ciclo misto e 106 g CO2 / km per la versione benzina 1.0i 68 cv con cambio manuale 5 rapporti.

Nuova Citroën C1 Deejay: La nuova serie speciale Citroën parte dalla versione AmiC1 con radio CD e clima di serie e, per guidare tranquilli anche su tracciati non conosciuti, la Nuova Citroën C1 Deejay è provvista di navigatore Geosat 6 Deejay, il nuovo navigatore AvMap a scomparsa ed estraibile, perfettamente integrato nella plancia e visibile soltanto durante l’utilizzo. La vettura è inoltre dotata di Dock per iPod, che permette di collegare tutti i nuovi modelli di iPod e di iPhone 3G all’impianto audio della vettura controllandoli attraverso il touch-screen del navigatore.

C3 Pluriel Charleston è una nuova serie speciale internazionale ideata in onore della 2CV Charleston che, all’epoca, ottenne grandi riconoscimenti. C3 Pluriel Charleston si distingue principalmente per la tinta esterna a due tonalità. Il nero si mescola al bordeaux, riprendendo la curva creata dagli archi di C3 Pluriel, e si prolunga verso il frontale fino ad abbracciare parafanghi e paraurti. Il dinamismo del design è sottolineato da un adesivo di colore chiaro che enfatizza la linea d’incontro dei due colori. Per un ulteriore tocco di luminosità, questa versione è caratterizzata da maniglie delle porte e dal profilo della targa in color nero lucido. C3 Pluriel Charleston prevede anche, di serie, cerchi da 15″ in alluminio, con borchie su fondo rosso, che vivacizzano i cerchi e conferiscono maggiore eleganza. Per gli interni Citroën ha pensato di giocare in ricercatezza: a seconda dei paesi infatti C3 Pluriel Charleston avrà i sedili, il volante e i profili delle porte in pelle.

C-Crosser Theatre è una serie speciale tutta italiana che si basa sull’allestimento Crociera Nera di CCrosser. Pensata soprattutto per il confort dei passeggeri posteriori, il C-Crosser Theatre propone ottime modalità d’intrattenimento. Come già il nome “Theatre” evoca, i passeggeri potranno trascorrere il tempo del viaggio guardando film o giocando al video-game che più li diverte. Il C-Crosser Theatre è infatti dotato di due monitor da 7” integrati nei poggiatesta anteriori, completi di lettore DVD, ingresso USB, SD Card, Aux in e 16 video-games precaricati. I monitor permettono un utilizzo indipendente e contemporaneo, ma offrono anche a ciascun utilizzatore la possibilità di fruire dei contenuti proposti dall’altra unità. La gestione dei monitor può essere svolta sia attraverso la tastiera integrata sia con il telecomando in dotazione. Il kit è inoltre completato da due cuffie Wireless e due Game Controller. I contenuti possono essere ascoltati tramite le cuffie Wireless in dotazione, attraverso cuffie wired oppure direttamente dall’impianto audio delle vetture grazie al trasmettitore FM integrato.

In relazione a quanto detto sulla politica rivolta all’ecologia che Citroën da sempre porta avanti, è interessante ricordare alcuni numeri che evidenziano questo impegno ecologico:
· Circa il 30% dei veicoli venduti dalla Marca in Europa emettono meno di 120g di CO2 per km;
· Circa il 50% emette meno di 140g di CO2 per km;
· Con più del 25% di quote di mercato in Europa, Citroën produce veicoli che emettono meno di 110g per km e la C1 è leader delle vetture economiche ed ecologiche.

Citroën è stata la prima marca ad impiegare nuove tecnologie ecologiche sulle proprie vetture al fine di assicurare una riduzione dei consumi, delle emissioni di CO2 e del particolato. Le motorizzazioni Diesel HDi dotate di filtro antiparticolato (FAP), sono infatti capaci di ridurre dal 20 al 30% i consumi rispetto ad un motore della generazione precedente di medesima potenza e di eliminare anche il particolato. Sono state inoltre commercializzate tecnologie come lo Stop & Start, che riduce i consumi e le emissioni di CO2 del 15% sulle strade a grande scorrimento, e il Cambio Manuale Pilotato, che riduce i consumi dal 3 al 5% se confrontato ad un comune cambio meccanico.

Sono attualmente in corso di sviluppo altre tecnologie: la GNV e la possibilità di utilizzare i biocarburanti. E’ inoltre interessante ricordare che molte delle vetture Citroën si possono fregiare del marchio Airdream®. Questa denominazione ha un valore notevole, dato che per beneficiare di questo marchio le vetture devono rispondere a 3 requisiti fondamentali:

1. avere delle emissioni di CO2 inferiori o uguali a 140g/km;
2. essere prodotte in una fabbrica certificata ISO 14001;
3. essere costituiti per il 95% da materiali riciclabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>