Imola entra nel calendario del WTCC già dal 2008

di Redazione Commenta

imola-rif_wtcc.jpg
A sorpresa e senza ancora la conferma ufficiale, pare ormai certo che l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari entrera’ a far parte del calendario WTCC gia’ a partire da questa stagione. La decisione arriva dall’esclusione della gara di Anderstorp, in Svezia, in programma il 20 e 21 Settembre. La FIA ha dovuto cancellare l’evento svedese in seguito alla richiesta della Swedish National Sporting Authority (SBF), in quanto il WTCC non era riuscito a concludere un accordo commerciale con i promoter della gara. Per questo, le corse numero 17 e 18 del campionato 2008 si svolgeranno sul rinnovato circuito di Imola.
Sebbene la commissione delle gare turismo abbia approvato lo scambio tra Anderstorp (che tentera’ di tornare in calendario nel 2009) e Imola, bisognera’ attendere il mese di Giugno perché tale decisione enga ufficializzata dal consiglio mondiale della FIA (il tracciato deve ancora ricevere l’omologazione).

Massimo Cimatti, presidente di Gruppo Norman e Formula Imola (le societa’ che controllano l’autodromo), e’ ovviamente estremamente soddisfatto: “Imola e’ di nuovo in pista! Siamo felici di lanciare il nostro nuovo calendario motoristico con un evento mondiale come il WTCC. E’ la maggior ricompensa per tutti gli sforzi che abbiamo compiuto in questi primi mesi di gestione del circuito.

Dello stesso avviso anche il promoter del WTCC Marcello Lotti: “Siamo estremamente onorati e eccitati di avere l’opportunita’ di recitare un ruolo principale in quello che verra’ ricordato come un evento storico per lo sport dei motori: la riapertura di Imola alle gare internazionali.

Va ricordato che non e’ la prima volta che Imola organizza gare turismo di un cosi’ alto prestigio: il WTCC ha gia’ disputato una corsa su questo tracciato nel 2005, mentre l’anno prima era toccato all’ETCC.

Via | Racegarage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>