Domenica 6 aprile decima edizione del raduno di primavera!

di Redazione Commenta

classic-car.JPG
Si riparte ‘in quarta’ con l’evento apripista della fitta serie di appuntamenti che il club partenopeo ha organizzato: DOMENICA 6 APRILE 2008 (a partire dalle ore 10.00 circa) si riaccendono i motori per la DECIMA EDIZIONE del RADUNO DI PRIMAVERA. Appuntamento nella città flegrea di BACOLI, che per l’occasione torna a far da sfondo alla sfilata di gioielli della meccanica nazionale ed internazionale. Pezzi unici del passato sfileranno attraverso il Centro Storico di Bacoli, facendo bella mostra di sé e sfidandosi in prove-tempo e gare di abilità. Si parte alle 10.00 con la mostra dei ‘gioielli a quattro ruote’, per poi proseguire (dalle 12.30 in poi) con un giro turistico a tempo determinato fino a Monte di Procida, dove si terrà la premiazione delle auto più belle e dei piloti più abili (presso il ristorante La Torre Saracena).
Saranno circa cinquanta le ‘signore a quattro ruote’ protagoniste della giornata; tra queste l’amatissimo Maggiolino Volkswagen degli anni Settanta, la Jaguar MK2 del 1957 e la Jaguar E-Type del 1968. A far bella mostra di sé anche le bellezze automobilistiche di casa nostra: la Giulietta Alfa Romeo degli anni Sessanta, le storiche Cinquecento e Seicento Fiat degli anni del ‘boom economico’ italiano e circa quindici esemplari di Ferrari.
Il primo appuntamento del club napoletano guidato da Giuseppe Cannella è nato attraverso la collaborazione del CLASSIC CAR CLUB con il Comune di Bacoli e il corpo dei Vigili Urbani di Bacoli.
L’appuntamento con il RADUNO DI PRIMAVERA è fissato per DOMENICA 6 APRILE 2008, quando protagoniste assolute saranno le rombanti macchine d’epoca, la passione per i motori e la voglia di ammirare le più belle signore a quattro ruote di tutti i tempi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>