Ecco il Tuning by Citroën al “My speciale car” 2008

di Redazione Commenta


Citroën Italia partecipa alla 6^ edizione del My Special Car Show e lo fa presentando un suo stand nel quale accoglie la Concept Car C2 1587 BRUTALE, nato dalla collaborazione con il noto costruttore di motociclette high-end MV Agusta, e l’esercizio di stile C2 Dragon, nelle due versioni dalle tinte opposte ma complementari. La personalizzazione delle vetture ai limiti del custom made è uno dei fattori di successo di una Casa automobilistica come Citroën: la scelta di un orientamento volto all’elaborazione dei modelli è parte integrante di una ben determinata strategia di marketing e comunicazione. La volontà di ampliare e allo stesso tempo differenziare l’offerta della gamma Citroën, andando a focalizzarsi su contenuti specifici, permette di individuare target ben precisi, non sempre facilmente raggiungibili.

Per comprendere la portata dell’investimento di Citroën nei confronti del mondo della personalizzazione, basta pensare al successo delle nuovissime C3 e C3 Pluriel Gold by Pinko promosse da una testimonial d’eccezione come Naomi Campbell, che rinnovano la tradizione e la sfida di Citroën nella realizzazione di Serie Speciali di successo; ricordiamo C3 Buddha Bar, C2 Deejay (anche nelle sue evoluzioni Deejay Experience e Deejay zerosei), C3 e C3 Pluriel D&G, C2 Batman, C1 RicC1one, C3 Pluriel Personal Mood, C1 Pinko, C1 Vodafone, C1 Audace, C6 Cashmere, C2 e C4 by Loeb.


La strategia adottata da Citroën riscontra, dunque, un notevole successo sul piano commerciale come su quello dell’immagine soprattutto se si considera la continua crescita e l’espansione del “fenomeno” Tuning, sia sotto il profilo della personalizzazione delle vetture che dell’utilizzo degli strumenti audio e video di car entertainment. Ed è in questo contesto che oggi, in occasione di questo Salone del Tuning, dove niente è di serie, Citroën Italia conferma la sua capacità di restare al passo coi tempi presentando nuove possibili personalizzazioni in grado di rispecchiare personalità, stile di vita e gusto del proprio pubblico di riferimento. L’ispirazione è da un lato “modaiola” e dall’altro sportiva, a sottolineare la freschezza e la grinta di un marchio che sa imporsi in materia di stile, seduzione e performance su strada.

Citroën sarà indiscussa protagonista anche sullo stand di Elaborare, rivista leader del settore, esponendo quattro C2:
· n°2 C2 esercizio di stile elaborate da Lester, un’azienda leader nelle trasformazioni e di kit aerodinamici;
· C2 1.6 Benzina Audace, che sposa la grinta della VTS all’eleganza degli interni in pelle;
· C2 R2 MAX, ultima nata di casa Citroën Sport, impegnata nel Campionato Mondiale Rally Junior (ultimo podio conquistato: Rally del Messico 2008) e nel Campionato Italiano con il pilota Elwis Chentre..


Da segnalare, infine, la presenza di due Citroën C2 Vts HDi 110 cv FAP sullo stand di MA-FRA, all’interno del divertente Power Funny Village.

A sostegno della partnership tra Citroën e MV Agusta, sullo stand sono esposte anche due magnifici esemplari di MV
Agusta Brutale 1.078 RR.

Via | MotoriOnLine.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>