Motomondiale: KTM competitiva nei test conclusi a Jerez

di Redazione Commenta

ktm_250_rif_jerez_test.jpg
Nei test appena conclusi sul circuito di Jerez, in Spagna, la sorpresa principare è stato vedere le Aprilia inseguire le KTM di Kallio e Aoyama. Già nel corso della stagione scorsa, infatti, in casa Aprilia si curavano poco della partenza del loro “gioiello” Jorge Lorenzo (eredità che presumibilmente raccoglierà Alvaro Bautista) perché era chiaro che i principali problemi, già allora, erano rappresentati dalla crescita delle 250 arancioni. Entrambi i piloti KTM al termine dei test infatti, si sono detti ottimisti nel commentare i risulati delle prove. Mika Kallio, con il miglior giro in 1.43.303, ha commentato: “E’ bello essere davanti alle Aprilia. Non abbiamo spinto fortissimo i primi due giorni, ci siamo concentrati nel migliorare le sospensioni ed abbiamo fatto un buon lavoro.” Anche Aoyama, con il suo 1.43.517, ha avuto parole positive nel commentare i test: “Questa era la prima volta che tornavo in sella dopo il week end in Giappone. La prima giornata l’ho dovuta necessariamente dedicare a riprendere feeling con la moto, il secondo giorno ed il terzo giorno le cose sono andate molto meglio.”
Da quest’anno KTM avrà una presenza sicuramente maggiore all’interno delle griglie di partenza supportando una serie di team satellite in aggiunta a quello ufficiale. Il team factory al completo tornerà in pista il prossimo week end a Valencia.

Questi i risultati dei test a Jerez:
1- Mika Kallio – KTM – 1:43.303
2- Hiroshi Aoyama – KTM – 1:43.517
3- Hector Barbera – APRILIA – 1:43.575
4- Alex Debon – APRILIA – 1:43.644
5- Alvaro Bautista – APRILIA – 1:43.735

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>