MotoGP: con l’elettronica le 800cc sono troppo facili da guidare

di Redazione Commenta


In breve ecco il pensiero espresso da Valentino Rossi nel corso dell’intervista andanta in onda ieri, domenica 9 dicembre, su Italia 1. Rossi ha parlato a ruota libera senza fare riferimento diretto però, alle vicende che quest’anno l’anno visto più volte in cima alle notizie di cronaca. Il campione ha affermato che per alcune problematiche incontrate, sarebbe stato opportuno avere almeno quindici anni in più ma in ogni caso, mai come nel 2007 può ritenersi maturo e cosciente di quanto lo circonda.
Per il 2008 infatti Valentino Rossi ha affermato che organizzerà meglio il suo tempo per seguire con più attenzione i suoi interessi considerato che tutto può influire sulla serenità mentale con cui poi deve misurarsi per disputare al meglio il prossimo mondiale. Rispetto alla scelta Bridgestone, Rossi ha ringraziato la Michelin per i successi conseguiti ma troppe sono state le difficoltà incontrate nel corso delle due ultime stagioni. Infine qualche parola sui nuovi debuttanti e riportando le considerazioni di Andrea Dovizioso, ha confermato che le nuove 800cc. sono troppo facili da guidare. “L’elettronica ha fatto passi da giganti – ha affermato Rossi – quando debuttai con la Ferrari di Formula 1 a fine 2006, ricordo che rimasi impressionato dall’elettronica di cui disponevano rispetto alle moto, mentre oggi, dopo neanche un anno, il gap si è quasi completamente colmato. Preferirei tornare allla guida senza aiuti elettronici, ma questo è il futuro per cui, va bene così!

Via | MotoriOnLine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>