Team Ducati dal Presidente della Repubblica e dal Premier Prodi

di Redazione Commenta


Una rappresentanza della squadra Ducati MotoGP che lo scorso 23 settembre ha scritto una pagina della storia del motociclismo riportando in Italia, dopo 33 anni, il titolo mondiale della classe regina, è stata ricevuta alle 12:30 al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano insieme al Ministro dello Sviluppo Economico, Pier Luigi Bersani e alle 17:00, a Palazzo Chigi, dal Presidente del Consiglio Romano Prodi.
La delegazione, composta da circa quaranta persone in rappresentanza dell’intera azienda di Borgo Panigale, era guidata da Gabriele del Torchio, (Amministratore Delegato Ducati Motor Holding), insieme a Claudio Domenicali (Amministratore Delegato Ducati Corse e Direttore Generale Prodotto Ducati Motor) a Filippo Preziosi (Direttore Generale Ducati Corse), Livio Suppo (Responsabile del progetto Ducati MotoGP) e parte del team MotoGP, compreso ovviamente il neo iridato Casey Stoner. Oltre a team e management ha partecipato all’incontro anche una rappresentanza del Consiglio di Amministrazione e dell’RSU dell’azienda bolognese. Insieme alla delegazione della Ducati sono intervenuti il Presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani e l’Assessore per le Attività Produttive, Armando Campagnoli.

La Ducati ed il Presidente Napolitano si erano già incontrati il 16 marzo del 2007 quando il Capo dello Stato aveva visitato la Casa motociclistica simbolo dell’ingegno, della tecnologia e del design italiano nel campo delle due ruote. Ricordando l’episodio il Presidente ha mandato i suoi saluti a tutte le maestranze dell’azienda di Borgo Panigale sottolineando come la Ducati faccia onore all’industria italiana, all’Italia ed allo sport. Al Presidente Napolitano sono state presentate la Desmosedici GP7 nella versione tricolore che ha corso a Valencia l’ultima gara della stagione, poco più di una settimana fa, e la “1098 S Tricolore” che in marzo, a Bologna, aveva visto in anteprima assoluta. Il premier Romano Prodi, felicitandosi per i successi conseguiti quest’anno, ha voluto consegnare all’azienda nelle mani dell’Amministratore Delegato di Ducati, Gabriele Del Torchio e di Casey Stoner la medaglia del Presidente del Consiglio.

Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding
Siamo molto orgogliosi e molto emozionati per essere stati ricevuti dal Presidente Giorgio Napolitano e dal Presidente del Consiglio Romano Prodi. Aver respirato la sacralità dell’Italia all’interno del Quirinale è un premio grandissimo per la qualità del lavoro fatto dalla nostra squadra corse e dal nostro grande pilota Casey Stoner. Ci ha dato grande soddisfazione essere accompagnati dal Presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani e dall’Assessore per le attività Produttive, Armando Campagnoli, ulteriore dimostrazione del forte legame di Ducati al territorio”.

Casey Stoner, Campione del Mondo MotoGP 2007
E’ un privilegio e un onore per me essere stato ricevuto dal Presidente della Repubblica Italiana perché il mio legame con questo paese è molto forte. La mia squadra è italiana, il rapporto che si è creato con loro e con la Ducati è qualcosa di speciale che mi ha dato la confidenza giusta per ottenere i risultati che abbiamo raggiunto quest’anno. Vincere il mondiale era il mio sogno, adesso è una realtà e questo mi aiuterà a lavorare con ancora maggiore serenità, per cercare di competere allo stesso livello anche l’anno prossimo”.

Via | Ducati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>