MotoGP – Valencia: i commenti dei piloti

di Redazione Commenta


Chiusa la prima giornata di prove sul circuito di Valencia vi proponiamo i commenti di alcuni protagonisti:

Casey Stoner:
Anche qui sembra che tutta vada per il meglio. Oggi pomeriggio abbiamo provato molte piccole modifiche di assetto per far lavorare bene la gomma posteriore più dura che abbiamo, dato che la temperatura è un po’ più bassa di quello che ci aspettavamo. Oggi, più di una volta, nonostante avessimo montato gomme nuove, i tempi non venivano perché la messa a punto non era ancora l’ideale, poi, con gomme usate, abbiamo fatto un passo in avanti da quel punto di vista e siamo riusciti ad essere veloci. Dobbiamo solo perfezionare ancora un po’ il set up e poi saremo a posto.

Dani Pedrosa:
Oggi è stata una solida partenza per il week-end e il mio giro più veloce era abbastanza buono. Sono riuscito a girare con un passo ragionevolmente consistente in entrambe le sessioni e quando la temperatura si è alzata nel pomeriggio il mio tempo sul giro si è abbassato ancora. Comunque abbiamo ancora qualche problema da risolvere con il setting e la scelta delle gomme se vorremo essere davvero competitivi, dobbiamo trovare qualcosa di extra. Il distacco dalla pole non è grande, ma tutti sono molto vicini e un piccolo gap costa abbastanza su questo circuito. Ovviamente questa è una gara importante per me e per il team. E’ l’ultima gara dell’anno e l’ultima possibilità di ottenere un buon risultato. In più per me è una gara di casa, il che aggiunge una spinta extra. Vogliamo vincere qui e dobbiamo continuare ad andare avanti per renderlo possibile.

Valentino Rossi:
Oggi è stata una giornata piuttosto difficile: speravamo davvero di cominciare meglio qui a Valencia! Stiamo spingendo al massimo ma al momento è piuttosto difficile guidare la moto come voglio. Il problema principale è l’aderenza e, anche se alcune gomme e alcuni setting sono meglio di altri, slittiamo ancora molto. La nostra moto non è la più veloce e penso che si possa migliorare un po’ la messa a punto, ma soprattutto, per essere competitivi, dobbiamo trovare una soluzione per le gomme. Vogliamo tutti finire la stagione con una nota positiva, quindi stasera analizzeremo bene le informazioni raccolte e cercheremo di migliorare la situazione per domani.

Marco Melandri:
Posso dirmi contento perché abbiamo iniziato questo fine settimana col piede giusto. La moto è molto maneggevole e funziona bene su questa pista. Oggi abbiamo provato diverse gomme per capire quale sia il pneumatico più adatto. La scelta è complicata perché la temperatura varia molto, almeno di 12 gradi, tra la mattina e il pomeriggio. Sono fiducioso per la gara perché siamo partiti da una buona base. Adesso dobbiamo lavorare sulle sospensioni e affinare l’assetto per migliorare ancora un po’ il ritmo.

Via | Motograndprix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>