Aprilia presenta Mana 850

di Redazione Commenta


Esclusiva nel design, inconfondibilmente italiana, Aprilia 850 Mana è una moto unica al mondo: equipaggiata col rivoluzionario cambio Sportgear, gestito elettronicamente, rappresenta una pietra miliare nella storia e nell’evoluzione della moto. Aprilia 850 Mana offre un piacere di guida mai sperimentato prima e soddisfa qualsiasi stile di guida e ogni tipo di esigenza.

Aprilia 850 Mana rappresenta il massimo dell’evoluzione tecnologica applicata a una motocicletta. Un progetto rivoluzionario che apre prospettive completamente nuove al futuro della moto. Mana è la moto che rende la guida più facile e sicura offrendo prestazioni, emozioni e divertimento in qualsiasi condizione d’uso, dal tragitto urbano al percorso da affrontare con piglio sportivo.

La rivoluzione cambia veloce
Basta premere un pulsante sul manubrio e il cambio Sportgear proietta il driver in un altro mondo. Tutto è gestito elettronicamente, al pilota resta solo il piacere di guidare. Tre mappature per la gestione “Autodrive” della trasmissione o cambio sequenziale a sette marce. Scompare la leva della frizione: lo straordinario cambio Sportgear di Aprilia 850 Mana regala il gusto di cambiate rapidissime che esaltano le prestazioni del motore in accelerazione o sui percorsi guidati.
Con Aprilia 850 Mana è letteralmente impossibile non trovare la configurazione più adatta alle condizioni della strada, del traffico e alla proprie esigenze. Su Mana il pilota ha tre opzioni possibili:
– Modalità Sequenziale, nella quale il pilota decide autonomamente il regime di cambiata intervenendo sul tradizionale comando a pedale o sul comando al manubrio. Un sofisticato sistema servoattuato determina la cambiata, su sette rapporti, in tempi incredibilmente rapidi.
– Modalità completamente automatizzata (Autodrive): la sofisticata gestione elettronica si occupa di tutto, la trasmissione CVT consente in ogni momento di far lavorare il motore al regime di coppia massima enfatizzando la ripresa e l’accelerazione. Il sistema Sportgear prevede tre differenti mappature: Touring (consumi bassi e maggiore fruibilità del motore), Sport (massime prestazioni e scatto bruciante), Rain (su asfalto scivoloso).
– Modalità Semi-Autodrive nella quale la funzione di accelerazione rimane completamente automatica ma il pilota può intervenire per decelerare scalando. Utile per effettuare un sorpasso a un regime di coppia ottimale o per la guida in discesa quando si vuole avere un freno motore ancora maggiore.

Il design al servizio della funzionalità
La rivoluzione di Mana passa anche dal design pensato per una crescita di funzionalità e comfort. Aprilia 850 Mana è una una naked versatile come nessun’altra moto, pensata per la comodità anche nell’uso quotidiano e in ambiente metropolitano. L’altezza sella è di soli 800 mm. La capacità di carico non ha eguali nel mondo moto. Il serbatoio da 16 litri di capacità è sotto la sella a tutto vantaggio della centralizzazione delle masse. Il suo posto “tradizionale” è occupato da un vano illuminato e rivestito in materiale antiscivolo e antigraffio in grado di ospitare un casco integrale e dotato anche di alloggiamento per il cellulare completo di presa 12V per la ricarica. All’interno dello stesso vano sono custoditi i documenti e gli attrezzi.

Motore bicilindrico a V 850
Il motore bicilindrico Aprilia a V di 90° da 76 CV, nella cilindrata di 839,3 cc, è il partner perfetto per questo tipo di cambio grazie alle sue caratteristiche di erogazione e coppia che supera abbondantemente i 7 kgm a 5.000 giri. Come tradizione Aprilia per i motori di grossa cilindrata, la lubrificazione è a carter secco, con serbatoio separato ma integrato nel motore per una maggiore leggerezza d’insieme.
La gestione elettronica del motore passa anche attraverso un sofisticato sistema di iniezione elettronica Weber Marelli che utilizza un singolo corpo farfallato da 38 mm e un sistema di accensione con due candele per cilindro. Un motore molto performante e attento all’ambiente che rispetta agevolmente la normativa Euro3.

La ciclistica, Aprilia al 100%
La straordinaria efficacia di Aprilia 850 Mana deriva anche dalla sua dotazione ciclistica. Il telaio a traliccio in tubi di acciaio assicura livelli di rigidità da riferimento per la categoria. Il forcellone monolitico in alluminio comanda un ammortizzatore disposto lateralmente, una soluzione grazie a cui 850 Mana realizza solo 1.463 mm di interasse, una misura estremamente compatta per una moto naked. L’ammortizzatore posteriore è regolabile nel precarico molla con regolazione idraulica in estensione. La forcella a steli rovesciati da 43 mm offre una grande scorrevolezza e ha una taratura ottimizzata per il comfort offrendo sostegno adeguato anche nella guida sportiva. L’impianto frenante, a livello delle migliori sportive, è forte di dischi anteriori da 320 mm e pinze radiali a 4 pistoncini e disco posteriore da 260 mm, per offrire il massimo della sicurezza.

Aprilia Mana sarà disponibile in Italia, nei colori Blue Couture, Competition Black, Red Passion e Lead Grey, a partire dal mese di ottobre 2007, al prezzo di 9.300,00 Euro (F.C. Iva inclusa).

Via | Aprilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>