Superbike – Inghilterra: doppia vittoria per Leon Aslam

di Redazione Commenta


Leon Haslam ha centrato la prima doppietta della carriera a Donington Park, dove si è disputata la dodicesima prova del Campionato Britannico di Superbike. Gregorio Lavilla invece ha concluso un weekend difficile con due buoni piazzamenti (4° e 5°) ben meritati. In un’esaltante prima manche, Haslam è stato sin dall’inizio in lotta per il podio. Dopo uno scontro con Jonathan Rea, che lo ha respinto in terza posizione, ha reagito fino a passare in testa al 15° giro. E’ poi riuscito a rintuzzare gli attacchi delle Honda Stobart fino a tagliare per primo il traguardo. In gara due, nel complesso meno combattuta, Leon è passato da quinto a secondo e si è messo all’inseguimento del leader Kiyonari: quando il pilota della Honda HM Plant ha commesso un errore, Haslam ha preso il comando. Ha poi continuato a spingere per gli ultimi 7 giri, conquistando la prima doppia vittoria della sua carriera.

Leon era entusiasta del risultato e ha commentato: “E’ stato un bellissimo weekend! Devo ringraziare Airwaves, Dunlop e GSE per tutto il sostegno che mi hanno dato e per il loro grande impegno, questo fine settimana siamo sempre stati tra i primi tre e sono felice di aver regalato loro questa prestazione. La prima gara è stata molto impegnativa, abbiamo fatto ‘a sportellate’ ma poi è andata bene, mi sono aggiudicato la prima vittoria che mi ha dato fiducia per gara due. Anche nella seconda manche, tutto è andato per il verso giusto. E’ una sensazione incredibile centrare la mia prima doppietta proprio qui, sulla mia pista di casa, davanti ai miei tifosi: sono felicissimo! Ora è importante vincere altre gare: ultimamente ne ho vinte tre su quattro e voglio arrivare a Brands Hatch con la stessa determinazione”.

Gregorio, a fine gare, ha così commentato: “Il mio risultato mi delude ma è stata una bella giornata per la squadra e per Leon e di questo sono contento. Ho avuto qualche problema dopo la caduta di ieri che mi ha fatto perdere tempo prezioso per la messa a punto e mi è costata alcune posizioni in griglia. Non ero riuscito a girare abbastanza con le gomme da gara e quindi non mi sentivo completamente pronto a prendere il via: non ho potuto dare il meglio di me’ ne’ sfruttare tutto il potenziale della moto. Mi dispiace, perché avevo vinto spesso qui in passato; ma ora andiamo a Brands Hatch, una pista che apprezzo molto: spero di concludere in crescendo la stagione.
Il team Airwaves Ducati punta a ripetere la performance di Leon nella gara conclusiva della stagione, a Brands Hatch, il prossimo 14 ottobre.

Via | Ducati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>