Volvo: l’elettrica si farà in Cina

di Daniele Pace Commenta

La Volvo vuole sfidare la Tesla Motor e inizierà la produzione della sua auto elettrica in Cina a partire dal 2019. Sarà un’auto 100% elettrica, e tutte le case ormai si stanno impegnando in questa produzione. In Norvegia, le auto elettriche sono già più vendute di quelle a carburante classico, e la Volvo, di proprietà cinese, parteciperà in questa tecnologia. Ad annunciarlo è stato il CEO di Volvo Håkan Samuelsson, che vuole sfidare direttamente la regina dell’elettrico. Sarà un’auto con una super batteria da 100 kWh, il cui obbiettivo è quello di avere un’autonomia di circa 400 km, ma soprattutto un prezzo contenuto, che non dovrà superare i 40mila dollari per unità. Questo è l’intento dichiarato di Volvo, che vuole dare la svolta elettrica alla sua produzione, visto che i popoli scandinavi sono all’avanguardia nel concetto di emissione zero, con cittadii pronti all’acquisto etico di queste auto. Il prezzo andrà a concorrere direttamente con la low-cost della Tesla, il Model 3, che sarà disponibile a partire dalla fine dell’anno. Per Volvo, la produzione sarà sviluppata in uno dei suoi tre stabilimenti cinesi, Daqing, dove si produce la Serie 90, Chengdu, per la Serie 60, e Luqiao, dedicata alla Serie 40, la più papabile per la nuova produzione elettrica, che potrebbe produrre, entro il 2025, fino ad un milione di auto l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>