La Vespa nel mirino di Trump

di Daniele Pace Commenta

Che l'elezione di Trump avrebbe creato situazioni economiche incerte lo si sapeva già, ma ad essere colpita è un'icona dell'Italia, come la Vespa.

Che l’elezione di Trump avrebbe creato situazioni economiche incerte lo si sapeva già, ma che ad essere colpita sarebbe stata un’icona dell’Italia, come la Vespa della Piaggio, non era stato preventivato.

Per il momento sono solo indiscrezioni del Wall Street Journal, ma sembra che il presidente Trump voglia colpire le esportazioni europee negli Stati Uniti, come ritorsione per il blocco delle importazione della carne made in USA trattata con gli ormoni, che la Comunità Europea ha attuato per motivi di salute. Non un blocco puramente commerciale dunque, quello della UE, ma determinato da motivazioni serie, sulle incertezze che ancora ci sono sulle carni trattate, a livello sanitario. Ma l’allarme era già stato lanciato dall’Associazione europea dei produttori si motocicli, che aveva anticipato questo provvedimento a dir poco assurdo, visto che va a colpire un settore che nulla ha a che vedere con quello alimentare. Si tratta inoltre di un provvedimento di pura ritorsione su quello che invece è, per l’Europa, un problema alimentare e non di puri profitti. L’America dovrebbe piuttosto interrogarsi sui reali pericoli del suo prodotto agli ormoni, piuttosto che scegliere prodotti europei a caso da boicottare. O forse, è proprio un settore, quello dei motocicli, che Trump vorrebbe rilanciare e riservare alla sola produzione statunitense. Comunque sia, se dovesse essere applicato un dazio del 100% sui motocicli italiani, le perdite sarebbero ingenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>