Domenicali e il futuro della Ducati

di Daniele Pace Commenta

Alla conferenza stampa della Ducati, sui suoi risultati finanziari, Claudio Domenicali ha parlato del futuro di Borgo Panigale.

Alla conferenza stampa della Ducati, sui suoi risultati finanziari, Claudio Domenicali ha parlato del futuro di Borgo Panigale. Il CEO di Audi AG, proprietaria della casa motociclistica, ha parlato della futura auto elettrica e prospettato anche un impegno a progettare, forse, una moto tre ruote da lanciare sul mercato. L’innovazione elettrica investirà anche il mondo dei motocicli, e non solo delle automobili, anche se le differenze di progettazione e gradimento tra i due settori sono enormi. Riuscirà l’elettrico a conquistare gli appassionati del rombo di una fiammante due ruote? Ma i programmi innovativi della Ducati non si fermano qui, e si rivolgono anche alle app, ormai consuetudine sugli autoveicoli, ma che potrebbero trovare posto anche sulle moto, con le dovute differenze di spazio. Il peso delle batterie per i veicoli elettrici, finora, ha bloccato lo sviluppo di moto con alimentazione elettrica, in ritardo rispetto alle auto, ma a Borgo Panigale contano di produrre la prima moto di questo tipo entro il 2020. Ma il futuro prevede Ducati sempre più digitali e connesse, con la app Multistrada che ha visto già 10 mila download. Poi l’annuncio sulla tre ruote, anche se in sordina. Forse, nel 2025, la Ducati produrrà una city-bike compatta, per il traffico cittadino, che, seguendo le parole del CEO, “potrebbe avere più di due ruote…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>