Peugeot Competition, per cercare giovani piloti

di Daniele Pace Commenta

Peugeot Competition è il trofeo che la casa francese mette in palio da 38 anni per dare ai giovani delle opportunità per mettersi in mostra.

Peugeot Competition è il trofeo che la casa francese mette in palio da 38 anni per dare ai giovani delle opportunità per mettersi in mostra, e quest’anno presenta delle novità per incentivare i concorrenti. La casa francese, in collaborazione con la Pirelli, offre anche delle vincite in denaro per i migliori piloti under 25, quelli che in alcuni rally, guidando una vettura della Peugeot, guadagnano più punti per la casa madre nel campionato italiano. Ma il premio più ambito è certamente la nomina a pilota ufficiale della Peugeot Italia, che potrà guidare, per l’anno successivo alla nomina, la 208 R2B per il campionato nazionale rally. I piloti ufficiali sono però esclusi dalla vincita in denaro. Il premio in denaro, che si chiama Best Peugeot Junior, viene assegnato solo nelle prime quattro gare della stagione, quella del Ciocco, quella di Sanremo, la Targa Florio e la Adriatico. In questo modo i ragazzi potranno dimostrare il loro valore e la loro continuità, senza vincere per un semplice exploit in una sola gara. La costanza e il massimo rendimento durante la stagione, sono infatti l’obbiettivo primario. Il campionato sta per iniziare, e i giovani piloti che guidano una Peugeot, hanno, per il 38o anno consecutivo, la loro occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>